La mia esperienza all'Homi [prima parte]

Questo post dovevo intitolarlo "le foto mosse e sfocate di Camilla".
Quanto fastidioso è portare in giro 5 kg di macchina fotografica fare centinaia di foto per poi rendersi conto in post-produzione di non averne azzeccata manco una?
Frustrazioni a parte, il post di oggi vuole essere una sorta di "ricerca" più che un vero e proprio resoconto... Ho provato a capire quali trend caratterizzeranno il look delle nostre case nel 2015 e questo è ciò che ne ho tirato fuori. 
Cinque trend per dieci aziende che hanno catturato particolarmente la mia attenzione durante il blogger tour all'Homi :)

Ecco il primo trend individuato dalla tazzina: Colori accesi e pattern strafighi! Quando si parla di colore cosa vi viene in mente? Pantone, ovvio. Che per l'occasione ha fatto coppia con Bassetti, leader delle parure da letto. Non so cosa darei per dormire avvolta da un copripiumone in nuance Pantone e relativo codice identificativo :)
Missoni Home come al solito l'ho riconosciuto dal famoso pattern che lo contraddistingue e dai suoi colori accesi. Anche la casa ha il diritto ad essere vestita di grandi firme :) Fazzini, sulla stessa lunghezza d'onda, colpisce per l'allestimento del suo stand... Una tinozza d'altri tempi è ricoperta di asciugamani dalle tinte accese, abbinandosi alla biancheria da letto floreale.
Io e le altre blogger siamo tutte impazzite per Miho! Tanto che ci siamo tornate volentieri anche martedì, per fotografare ancora scorci di questo bellissimo e coloratissimo stand! 
Mi piace l'ironia di questo brand che sostituisce gli orribili trofei di caccia in divertente decor di cartone colorato! :D
Da tenere in considerazione per la parete sopra il camino nella mia futura casa di rappresentanza ;)


Se Miho ci ha rapito il cuore, il magnifico allestimento creato da Alessandra Salaris per Sambonet ha fatto una vera e propria strage. A tal punto che abbiamo cominciato ad organizzare veri e propri pellegrinaggi allo stand: se una blogger se lo faceva sfuggire, le altre le mandavano coordinate per andarlo a visitare.. E così pian piano ci siamo andate tutte, per fotografare, toccare, curiosare tra le bellissime sale da pranzo allestite in stili diversi. 
La mia preferita è stata quella in stile vintage: colori pastello, sedie da scuola, vetrinette e consolle anni 50. Chiamate un'ambulanza, qui è tutto troppo bello e rischio di svenire.


Si sa, con lo stile nordico non si sbaglia mai: per questo MVH (med venlig hilsen che tradotto significa "cordiali saluti") ha trasmesso ottime vibrazioni a me e a tutte le altre. MVH è distributore di marchi scandinavi tra cui Madame Stolz, una vecchia conoscenza della tazzina (cliccate qui per sapere di cosa parlo) e Sebra. 
Pattern e colori sono quelli che piacciono a me, di conseguenza ho ringraziato Dio del fatto che non si potesse comprare niente.
Iittala invece, se avesse un sottotitolo sarebbe "materiale altamente fotografabile". Anche questo stand, meta di innumerevoli pellegrinaggi durante entrambi i giorni di blogtour, ha catturato l'interesse di tutte noi. La principale novità di quest'anno è la rivisitazione in nuovi colori del vaso Ruutu, in particolare nella nuova nuance color deserto: attualissima.


Con i pastelli e i sorbetti si vince facile, lo sappiamo. Per questo metà delle foto sul mio profilo instagram riguardano stand caratterizzati da soffici e caramellosi colori. Smeg, Present time, Bitossi, Sambonet.. Stanno tutti complottando affinché io svuoti il mio bancomat e trasformi la mia casa nel paese delle meraviglie pastellose che tanto vanno di moda adesso. E io accetto la sfida perché non mi piace tirarmi indietro.

Spero che la prima puntata di questo resoconto vi sia piaciuta, rimanete sintonizzati per scoprire cosa ci ha riservato il secondo giorno di blogtour! :)

9 commenti:

  1. Mi sono divertita allora e ancora di più nel rileggerti adesso! ;)

    RispondiElimina
  2. Bel resoconto!! Lo stile Sambonet è il mio preferito con le tinte acqua! Peccato per le foto piccine, ma rendono cmq l'dea dell'allestimento. A presto e se vuoi venire a trovarci... casaal21 ti aspetta ;)

    RispondiElimina
  3. Divertente e originale questo post!!! A presto.

    Laura

    RispondiElimina
  4. stessi gusti, e volevo proprio sapere la marca di quel tappeto :-)

    RispondiElimina
  5. Fantastica!!!!
    Non sono andata, ma con queste foto e le descrizioni, mi sembra di aver fatto un giretto lì....
    ...adoro la smeg!!quei frigoriferi sono fantastici!
    Grazie, e...aspetto la prossima puntata! :D
    Ciaoo

    RispondiElimina
  6. che ridere i pellegrinaggi allo stand mi mancavano :DDD però d'altronde quella cucina anni 50 era TROPPO bella, punto. bel report!

    RispondiElimina
  7. Leggerti è sempre un piacere, ma farlo dopo aver vissuto con te l'esperienza è ancora più bello!

    RispondiElimina
  8. La cucina anni '50 è di Diegi in collaborazione con Sambonet! ;-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...