Pinterest Therapy

Sapete di cosa sto parlando: la Pinterest Therapy è il genere di cura che dovremmo seguire in caso di giornata no.

Come quella che sto vivendo io oggi: fuori c'è il diluvio universale, la tv trasmette solo notizie orribili e la mia attività cerebrale è pari a quella di un fermacarte proprio nel momento in cui dovrei dare il massimo.
Sarebbe la giornata perfetta per svuotare la carta di credito su qualche sito appetitoso, se non fosse che domani il mio senso di colpa renderebbe le cose ancora più difficili. :)
E' a questo che serve Pinterest: far finta che il mondo sia un posto meraviglioso e potenzialmente pure la nostra vita.
Il web ultimamente pullula di critiche verso questo social network e sul nostro adorato Instagram, dove le vite degli altri sembrano perfette e la "leggerezza" regna sovrana. 
Sinceramente non riesco a capire quale sia il problema.... Il motivo per cui frequentiamo questi due meravigliosi mondi virtuali è proprio questo: vogliamo abbandonarci alla bellezza e distrarci dalle imperfezioni della vita quotidiana. Voi che ne pensate? Anche voi utilizzate questi social per evadere e sognare ad occhi aperti? :)
Vi auguro un buon weekend e vi lascio con queste immagini scovate durante la mia terapia quotidiana:

(via Virlova)

(via Solebich)




8 commenti:

  1. Io la penso esattamente come te... ho decisamente bisogno almeno di dieci minuti di pura bellezza!

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo, e anche io non ci vedo niente di male. Quale altro modo di ricercare, e coltivare, la bellezza, nelle brutture di quello che ci circonda?

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai che è propri vero quello che dIci?
    Ricercatrezza e bellezza sono una giusta terapia per dare un raggio di sole a noi stessi quando occorre!
    Un abbraccio♡♡♡

    RispondiElimina
  4. Condivido completamente cara Camilla tutto quello che hai scritto. Pinterest è spesso il mio rifugio e la mia carica si "cose belle" che fanno bene agli occhi e anche all'anima. E' un momento di piacevole distrazione da tutte le brutture che ci circondano e di evasione. Non ci trovo nulla di male, questo non vuol dire che non si abbia senso critico rispetto a ciò che ci circonda, ma soltanto la voglia e il desiderio di crearsi dei tempi di pace e di serenità. Manù

    RispondiElimina
  5. Ciao Camilla, Pinterest è il mio album di figurine infinito, colleziono immagini e le attacco sulle mie bacheche, come quando ero bambina. La differenza è che le figure da attaccare le posso scegliere io, non ho la fregatura delle doppie ed è gratis!!! Per me è anche ritrovare la gioia di quando ero piccola e ritagliavo le foto che mi piacevano di più per attaccarle sui quaderni o sul diario con i miei commenti a lato...

    RispondiElimina
  6. Hai ragione!
    Non si dice "La bellezza salverà il mondo"? ;-)

    RispondiElimina
  7. Pensa che a me non erano neanche arrivate le critiche a Pinterest... sono talmente immersa in quel mondo che non capisco cosa possa esserci di negativo! ;) Anche io lo trovo una via di fuga rilassante, un modo per fare il pieno di idee e raccogliere spunti interessanti! In fondo dico sempre che anche My ideal home è nato perché pinterest ancora non c'era, ma avevo bisogno di collezionare foto belle e ispirose... lo spirito in fondo è lo stesso che mi ha spinto ad aprire il mio bloggino quella volta...
    E adesso che pinterest c'è, non potrei più farne a meno!

    RispondiElimina
  8. "Album di figurine" ... bell'assonanza!
    Credo che qui siamo tutte amanti del bello e non avendo budget illimitati a volte fa sognare anche solo guardarlo e immaginarlo in casa o addosso ...
    Una cosa bella praticamente gratis ...
    I LOVE PINTEREST

    Ciao Camilla e in bocca al lupo per il nuovo e-shop!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...