E-design shop: il bagno notte cambia look


Oggi sono pronta per mostrarvi un nuovo progetto concluso qualche settimana fa per Alessandra, una mia cliente bisognosa di dare un nuovo look al suo piccolo bagno situato nella zona-notte del suo appartamento.
Il suddetto bagno presentava un look datato e anonimo con grandi piastrelle rosa come rivestimento ed una planimetria trapezoidale "a corridoio" molto difficile da gestire. Con le pareti non in squadra e un budget limitato abbiamo deciso di optare per un restyling leggero, consistente soprattutto nella sostituzione di arredi e accessori, la posa di un parquet in rovere (trattato) sul pavimento e dei colori nuovi per le piastrelle e il soffitto.

Per creare i due concept di riferimento utili a cominciare il progetto mi sono concentrata sui brand preferiti di Alessandra, uno su tutti Ferm Living.
Tutti adoriamo Ferm Living per la sua vasta collezione di accessori e tessili dai colori magnifici quindi ho pensato: perché non riprenderne la palette principale per rivestimenti ed accessori? :)

Ecco quindi i due concept proposti all'inizio del progetto:


La mia prima proposta riprendeva i toni più acquatici del blu: ottanio, celeste, navy, il tutto abbinato al grigio e al legno, perfetto per riscaldare visivamente l'ambiente.
Essendo il bagno lo spazio più legato all'elemento acqua mi è sembrato naturale riprenderne le sfumature più interessanti e coloro che seguono la filosofia Feng Shui nell'arredo sapranno benissimo che questi sono gli unici colori ammessi (assieme al verde) per questo ambiente...
Ma noi il Feng Shui non lo seguiamo perciò ecco la seconda proposta:



La mia seconda proposta invece, s'ispirava più direttamente al brand Ferm Living, riprendendo i suoi colori iconici: color senape, verde menta, salvia e un tocco di ottanio.
Questa proposta è piaciuta subito ad Alessandra, tanto che alla fine ha scelto questa seconda opzione per il nuovo look del suo bagno :)

Ecco quindi le mie due proposte shopping:

  • Opzione 1



Alessandra aveva delle esigenze precise e nel questionario aveva elencato tutti gli elementi di cui avrebbe avuto bisogno nel suo nuovo bagno: una scarpiera, un mobiletto dove appoggiare asciugamani e altro, e degli appendini per gli accappatoi. Sono partita da questi elementi per abbinare degli accessori utili che riprendessero tutte le tonalità della concept board.
Ecco gli elementi della mia prima proposta shopping:

  1. Attaccapanni HK living
  2. Asciugamani Ferm Living
  3. Scarpiera Rok , Home24
  4. Mini scaffale in legno HK Living
  5. Contenitore in feltro H&M home
  6. Cesto biancheria Roomblush
  7. Tappeto tondo Bloomingville
  8. Radiatore Scaletta Tubes
  9. Accessori porta-asciugamani/porta rotolo Ferm Living


  • Opzione 2:



La prima shopping-list non soddisfava completamente Alessandra, così ho deciso di sostituire alcuni elementi della prima moodboard che non la convincevano (come la scarpiera, il mobiletto per riporre gli asciugamani, e altri dettagli) e di aggiungere una lampada a sospensione.
Ecco le mie alternative:
  1. Mobiletto con maniglie in pelle Lef Collection
  2. Cestino in metallo H&M home
  3. Cesto biancheria Ferm Living
  4. Tappetino da bagno Zara Home
  5. Lampada in vetro Maisons du monde
  6. Scaffale Besta Ikea
Per quanto riguarda le finiture, oltre alla posa del parquet in rovere, abbiamo trovato altre due soluzioni di grande effetto: una resina bianca per cambiare colore alle piastrelle che rivestono le pareti del bagno per evitare di sostituirle, ed un blu intenso da applicare al soffitto. In questo modo si avrà la sensazione che la stanza si abbassi e si allarghi per annullare visivamente l'effetto corridoio tipico dei bagni lunghi e stretti.


Allora cosa ne pensate di questo progetto? Vi ricordo che dopo Natale i prezzi del mio shop subiranno un leggero aumento, quindi se avete in mente di fare un restyling vi consiglio di acquistare il pacchetto entro fine dicembre ;)

Concludo postandovi la recensione scritta da Alessandra alla fine del nostro lavoro, a quanto pare siamo rimaste entrambe molto soddisfatte di questo cambio look :)


"Ho chiesto aiuto a Camilla per il resyling del mio bagno. E' stata bravissima, ha assecondato i miei gusti, capito le mie esigenze ed è stata davvero attenta e disponibile ogni volta che le ho chiesto qualche modifica o chiarimento. Sono sicura che seguendo le sue indicazioni otterrò il massimo per il mio bagno...che, con poco, si trasformerà! Servizio consigliatissimo!"

9 commenti:

  1. Ciao Camilla! Ottimi Book, ma la cosa che mi ha colpito di più è la scelta del colore per le pareti: anche tu proponi la Caparol! Anche io utilizzo Caparol come marca per le progettazioni di interni e per me è fantastica, tra le migliori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! ❤️ Caparol mi piace molto, la propongo sempre assieme a farrow&ball e max meyer :) sono ottime!

      Elimina
    2. Concordo! anche Farrow&Ball bellissima *.* <3

      Elimina
    3. grazie ancora Camilla!
      Allessandra-la-committente :-)

      Elimina
    4. Hahaha grandissima! Grazie a te è stato un piacere lavorare insieme <3

      Elimina
  2. Bellissimo, ho amato la stanza dell'acqua!

    RispondiElimina
  3. ciao La Tazzina! ho appena scoperto il tuo blog e...sono già assolutamente dipendente! Mi è piaciuto molto l'accostamento senape-menta-salvia di questo articolo e mi è venuta la pazza idea di chiederti un consiglio. Nella mia nuova casa ho ereditato una cucina bianca e rossa scura (tipo bordò-marsala) laccata lucida. Ecco: quel rosso e quel lucido mi DISTURBANO, non l'avrei mai scelta così e adesso mi ritrovo in crisi a non sapere come pitturare le pareti (solo una, quella che si trova proprio di fronte alla cucina). Il tavolo che ho scelto è legno chiaro, le sedie sono vintage nere ma potrei anche cambiarle (anche queste ereditate).
    Spero tu mi possa dare un consiglio.
    Sei bravissima, continua cosìììì!
    Nebulosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuta! :) il rosso scuro sta molto bene col grigio... Attenta a non scegliere una tonalità troppo scura altrimenti rischi di appesantire l'intero ambiente! ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...