Una casetta a Taipei

L'ultima cosa in assoluto che mi sarei aspettata di trovare a Taipei è una casa in stile shabby/country ultra-romantica.
Beh, in questi giorni l'ho trovata e non vedevo l'ora di mostrarvela!

Lo sapete, lo shabby non è esattamente nelle mie corde... Ma questa casa mi ha rapito il cuore.
E' come se l'intero progetto fosse stato pensato per vivere bene insieme, in un unico ambiente ma con la dovuta privacy e ben suddiviso per funzioni...

La zona giorno, informale e accogliente, è organizzata in modo impeccabile: cucina, pranzo, nicchia per leggere (con mini veranda), divano per guardare la tv.
Al piano di sopra spunta una finestrella con i battenti: è la camera da letto. Non è adorabile?:)











Millefiori Milano: la fragranza giusta per me

Che io sia ossessionata dalle fragranze per la casa non è un segreto.
Lo sa bene il mio ragazzo che, ogni volta che mi accompagna a fare del sano home-shopping, si ritrova nel reparto delle profumazioni per ambiente a cercare di convincermi che non è il caso di comprare l'ennesima boccetta di profumo ai legni speziati.

Ne acquisto regolarmente almeno una al mese, e che sia sotto forma di candela, spray o diffusore poco importa, io sono felice quando in casa ho almeno una di queste tre cose :)
Un marchio in particolare si distingue in questo vastissimo mercato dell'home-perfuming: sto parlando di Millefiori Milano, che sta ai diffusori per ambiente come Yankee Candle sta alle candele. Ovvero il massimo.


Già durante la scorsa edizione dell'Homi, la fiera di lifestyle, mi ero fiondata sul loro stand per lasciarmi inebriare da tutte le loro nuove fragranze, e per farmi raccontare un po' di novità riguardanti questo prodotto, tra cui spiccano le nuovissime profumazioni per auto dall'estetica talmente accattivante da sembrare veri oggetti di design.

Ma adesso arriva la domandona: voi avete mai comprato un profumo online? Immagino di no. 
Un profumo sarebbe da scegliere con cura, provare, annusare.....E se invece non fosse necessario? :)

No, non mi sono bevuta il cervello, voglio solo proporvi un'esperienza diversa: scoprire la fragranza che più si adatta a voi e alla vostra casa attraverso un semplice test. :)



Io ho fatto proprio così, ed è risultato che la mia personalità si abbina perfettamente ad una fragranza talcata, in particolare al muschio bianco. 
Sapete che vi dico? Ci ha azzeccato in pieno.
D'altronde, a giudicare dal profumo fresco e leggero che aleggia per casa mia in questo momento, direi che è quella giusta per me :)

Ecco il mio risultato:

Spirito intimista e sognatore, ricerchi la pace e la tranquillità e ti circondi di relazioni vere e autentiche. L’ambiente che ti circonda è lo specchio della tua ricerca interiore: uno stile essenziale, minimalista, arricchito da dettagli personali che rendono il tuo spazio intimamente accogliente come il profumo che meglio lo rappresenta, White Musk, discreto e capace di grande profondità, ma mai invasivo, ideale per vivere momenti di relax, di pausa e di introspezione.

le fragranze suddivise in aree olfattive

Minimalismo ne abbiamo... introspezione pure. Mi ritrovo anche nello spirito sognatore. 
Direi che ci siamo :)
Ma adesso sono troppo curiosa di sapere il vostro risultato! Qual'è la vostra fragranza? :)

E-Design Shop: Rinfrescare il look di un bagno


Quando Barbara mi ha chiesto di regalare un nuovo look al suo bagno ENORME, mi sono sentita intimorita ma allo stesso tempo eccitata in modo inverosimile da questa sfida. :)

L'ambiente bagno, si sa, è uno dei più difficili da trattare perché fa parte dell'aspetto strutturale di una casa, un po' come la cucina; di conseguenza - a meno che non si abbia un budget enorme - è sempre una scommessa riuscire a rivoluzionarlo totalmente.

Nel caso di Barbara, l'idea non era quella di ristrutturarlo completamente ma di trovare una soluzione "temporanea" per renderlo accogliente con un piccolo budget, fino a quando i tempi sarebbero stati maturi per una ristrutturazione totale.
Abbiamo quindi deciso di giocare con gli accessori e di sfruttare l'intera area della sala da bagno, che risultava troppo grande e "vuota", suddividendo l'ambiente in base alle funzioni.

Ecco le due concept-board da me proposte:


La prima proposta s'ispira al minimalismo nordico, ma anche alla Francia con i suoi tipici toni pastello e polverosi: un bagno che dia subito l'idea di "pulizia" senza essere freddo e asettico.
Il bianco, grande protagonista, allarga ulteriormente lo spazio rendendolo vivibile e luminoso come un vero e proprio salottino.


La seconda proposta verte principalmente su uno stile retrò, romantico ma per niente lezioso e con il tocco mediterraneo dei rivestimenti in cementine.
Non volendo affrontare una ristrutturazione seria e, di conseguenza, escludendo l'idea della sostituzione delle piastrelle del pavimento, abbiamo deciso di optare per un tappeto vinilico effetto cementine da affiancare alla vasca da bagno per riempire l'area centrale del pavimento e donargli un'aria vintage e raffinata.


Dopo aver discusso sullo stile da adottare, questo è ciò che n'è saltato fuori: una shopping list che mischia i due stili, con un grigio/verde a dettare le regole per tutto lo schema cromatico.
Gli elementi in legno, come la consolle - perfetta per la nicchia sotto la finestra - la scaletta porta asciugamani e la panca relax in compagnia del cesto in paglia danno un'allure naturale che dona più calore all'ambiente. Il tappeto vinilico, gli attaccapanni Dots, la lampada in stile vintage e i pomelli volutamente spaiati (da sostituire a quelli esistenti degli armadietti già presenti) si richiamano cromaticamente gli uni agli altri creando un'armonia visiva.

Ma non è finita qui! Non è vero che non abbiamo toccato minimamente i rivestimenti... Era una bugia :) Abbiamo deciso di cambiare colore ad una fila di greche color ocra che occupavano la fascia alta delle pareti di tutto il perimetro del bagno (e della vasca!) e che Barbara non poteva sopportare.
Per rimanere coerenti con lo schema cromatico, ho optato per una resina a finitura lucida di Leroy Merlin, facilissima da usare e perfetta per questi piccoli interventi di relooking :)


  •  Opzione 1: grigio/verde per creare un forte contrasto ed abbassare visivamente il soffitto rendendo l'ambiente più "cosy".


  • Opzione 2: color avorio, quasi invisibile, in leggerissimo contrasto con le piastrelle bianche circostanti.









Allora, cosa ne pensate del cambio look del bagno di Barbara? :)
Io mi sono divertita parecchio, ma la cosa che mi ha reso più felice è stata la sua recensione:

"Ho adorato ogni singolo passaggio di questo lavoro di squadra, in cui io ho messo per iscritto i miei desideri e Camilla li ha trasformati in un progetto realizzabile. Professionalità, cura dei dettagli, creatività, concretezza. E un gusto fresco, inconfondibile. Consigliatissimo"

Grazie Barbara, sei stata gentilissima ed è stato fantastico lavorare con te! :) :) :)

Avete anche voi uno spazio da rinnovare? Vi piacerebbe vivere l'esperienza di un cambio-look per una stanza che non vi soddisfa? Vi aspetto sulla pagina del mio e-shop!

Il mio home-shopping su Chicplace

Ho da poco scoperto Chicplace, uno shop online che riunisce in un unico posto le più incantevoli boutique spagnole, italiane e francesi, e ammetto che navigarci è un po'come passeggiare per le vie delle più grandi capitali europee...Si trova di tutto e di più!
Ve lo assicuro, questo è pane per i vostri denti e se avete bisogno di convincervi ulteriormente vi dico solo che molti negozietti rivendono marchi che adoriamo come House Doctor, Bloomingville, Oyoy e tutto ciò che repinniamo quotidianamente.

Io come al solito mi sono lasciata andare, quindi oggi ho deciso di svelarvi il mio bottino :)


Un nuovo cuscino, si sa, è il modo più semplice e veloce per rinfrescare il look di un living o di una camera da letto... Ne avevo già parlato in questo post, ed effettivamente molti di voi mi hanno già dato un feedback positivo su questo semplice tocco di styling.
Io ho optato per un cuscino tinta unita...ma CHE TINTA! Adoro questo rosino pallido, è molto romantico e primaverile. Sbaglio o sta bene anche sul mio outfit? ;) A proposito, riuscirò mai a smettere di comprare magliette a righe? -_-'


Il cesto di Bloomingville è un must-have, e l'ho capito dopo aver letto questo articolo sul blog Blueberry Home.
Devo ancora trovargli una destinazione definitiva, anche se il bello di accessori come questo è che si possono trovare soluzioni e funzioni diverse, spostandoli quando se ne ha voglia ;)
Per ora l'ho trasformato in un porta-asciugamani da mettere in bagno, il prossimo inverno lo utilizzerò nel living per riporre coperte o riviste.


L'adesivo "little wild thing" è perfetto da applicare sui muri o sulle porte, ma io lo vedrei benissimo anche sulla superficie di uno specchio tondo, come quello d'Ikea.
Visto che sono un'indecisa cronica sto aspettando l'illuminazione giusta per "agire" e finalmente decidere di attaccarlo, di conseguenza non posso mostrarvi la sua location definitiva... Dovrete accontentarvi del bellissimo styling proposto da To The Wild ;)

Allora, che ne pensate del mio home-shopping? Voglio un vostro parere qui sotto ;)
Passate tutti un buon weekend! :*

Foto e styling (foto 1 e 2): Camilla Corradi - la tazzina blu

Dawanda: 10 must-have

Come già molti di voi sapranno, ultimamente mi sono riscoperta una grande fan dell'handmade - italiano e non - e sempre di più rimango affascinata dal valore aggiunto che acquistano vestiti e oggetti quando sono realizzati artigianalmente, diventando unici e irripetibili nelle loro imperfezioni.

La scorsa settimana mi sono ritrovata a navigare su Dawanda, un vastissimo mercato online di prodotti fatti a mano da giovani designer e marchi indipendenti, e sono caduta vittima di svariati colpi di fulmine spaziando tra le categorie casa, gioielliaccessori, abbigliamento e chi più ne ha più ne metta.
Ho deciso quindi di selezionare per voi i miei 10  must-have da questo immenso portale, approfittando del fatto che fra due giorni sarà il mio compleanno, ovvero il momento perfetto per stilare una wishlist messaggio subliminale per chiunque volesse farmi un regalo.
Curiosi? ;)











Fatemi sapere cosa ne pensate di questa selezione e se vorreste anche voi uno di questi oggetti tra le vostre mani ;)

Moodboard #5

Maggio è il mio mese preferito.

Sarà perché compio gli anni, e di conseguenza lo sento proprio "mio", o perché i fiori cercano di farsi notare a tutti i costi in tutto il loro splendore... A maggio mi sento più creativa, i miei sensi si risvegliano completamente e sento qualcosa di elettrico nell'aria. E' anche il mese in cui ho sempre fame. SEMPRE. O_o

Oggi per voi c'è questa moodboard, sempre da stampare e piazzare davanti alla scrivania, il mantra visivo che vi accompagnerà fino a giugno.... Con un piccolo omaggio alla festa della mamma ;)


Fonti immagini (dall'alto a sinistra in senso orario): 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Fest Amsterdam - lookbook 2015

Fest Amsterdam non è un festival che si tiene nella capitale olandese, bensì un negozio per l'home-shopping che svaligerei volentieri ogni santo giorno.
FEST è l'acronimo dei due fondatori, FEmke e STeven, il cui obiettivo rispecchia totalmente quello della sottoscritta: proporre arredamento che renda felici.
"Your home shapes who you are and how you look at life. It is a place where you should feel at home, a reflection of your identity. We are constantly looking for new products to keep our assortment up to date. Our goal: to bring together and sell furniture and home accessory which make us happy."
La loro collezione di complementi d'arredo - cuscini, vasi, tappeti - senza dubbio mi renderebbe mooolto felice, ma entrare in possesso di almeno UNO dei loro divani mi farebbe sicuramente sfiorare il Nirvana... ;) Giudicate voi:











Mi sono appena resa conto che il mio amore per i divani "cicciotti" continua ad aumentare pericolosamente...Dove andremo a finire? :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...