Berlino: guida di indirizzi per design-addict

Berlino è la mia città del cuore. 

Avevo già avuto modo di visitarla col mio ragazzo nel 2012 (è stato il nostro primo viaggio insieme) e da lì abbiamo deciso che ci saremmo tornati molto presto per completare il nostro tour e scoprire altre zone inesplorate della capitale tedesca. 
Se anche voi avete in mente un viaggetto a Berlino, vi consiglio di adottare la strategia "a zone" per capire meglio le differenze culturali che ogni quartiere ha da offrire... Rimarrete sorpresi dalla versatilità degli scorci, quasi si trattasse di piccole città assemblate tra loro :)

I must-see sono innumerevoli - e li troverete su qualsiasi guida turistica - così come i musei. 
Per questo motivo ho deciso di sostituire il solito resoconto di viaggio con una mini-guida di indirizzi per lo shopping dedicato al design e qualche posticino in cui rifocillarsi. 
...Perché io lo so che in fondo in fondo anche voi, come la sottoscritta, prima di un viaggio vi fate la lista dei negozietti da svaligiare e dei ristorantini instagram-friendly ;)


Indirizzi per lo shopping:

Bikini Berli - Vitra 

Il Bikini Berlin è un modernissimo mall dotato di una grande terrazza affacciata sul famoso Zoo... E' un luogo particolare, in quanto non sembra il classico centro commerciale ma un enorme aggregatore dei miglior concept store del mondo. 
Solo un esempio: qui si trova lo shop di Vitra *_*

Vitra @Bikini Berlin


Auguststrasse è una delle mie vie preferite del Mitte: qui si trovano moltissime boutique di design, gallerie d'arte e posticini dove mangiare un boccone, anche con piccolo budget.
Un negozio in particolare mi ha fatto battere il cuore (merita un visita nonostante i prezzi proibitivi), si chiama Tabléa Interiors e sembra balzato fuori dalle pagine di Kinkfolk Magazine:

Tabléa 

Nella stessa via trovate anche Do you read me? - uno shop interamente dedicato alle riviste più cool del momento: delicatessen del calibro di Milk, The Gentlewoman, Cereal Magazine e moltissime testate introvabili in Italia.

Do you read me?

Do you read me?

Ah, quasi dimenticavo... Sempre in AugustStrasse trovate Hay ;)

Hay

Abbiamo avuto la fortuna di trovare il nostro alloggio airbnb a Prenzlauerberg, quartiere per noi ancora inesplorato dal nostro precedente viaggio a Berlino. Nel giro di 24 ore abbiamo capito che Prenzlauerberg è il luogo ideale in cui cercar casa.
L'intera zona è meravigliosa, piena di vita, ricca di parchi, ristoranti, locali, famigliole (è il covo della categoria mamme-bio) ma soprattutto piccole boutique di design.
Quella che vale la pena di visitare (soprattutto durante i saldi) è Ting, in cui si trova un'accurata selezione di accessori per la casa delle nostre marche preferite (Marimekko, Ferm Living, Hay sono solo alcuni dei brand che potete trovare).

Ting

A Moritzplatz, nel quartiere di Kreuzberg, si trova il Modulor Material Total, un enorme store dedicato ad architetti, designer, artisti e crafter. 
Qui si trovano materiali di ogni genere per creare: legno, carta, nastri adesivi colorati, decorazioni per feste, agende, righelli e molto altro ancora! 
Se siete amanti del DIY questo è il vostro paradiso ;)

Werkhaus @ Modulor

Nello stesso edificio (raggiungibile dalla scala esterna) si trova il Minimum, un super show-room di design nordico, rivenditore delle migliori marche: Muuto, Hay, Menu, Normann Copenhagen.
Gli allestimenti al suo interno sono meravigliosi, vale la pena di farci un salto anche solo per guardare gli styling e lasciarsi ispirare dall'aria nordica che aleggia in negozio ;)

Minimum design

Minimum design

Posticini in cui mangiare:

A Berlino si mangia di tutto ed a qualsiasi ora, ma alcuni posti meritano davvero di essere provati.
Oltre agli innumerevoli ristoranti vegetariani/organic/bio si trovano parecchie scelte etniche come ci si può aspettare da una metropoli. Noi abbiamo sperimentato un po' di tutto, ma questi sono i 5 posti che più ci hanno colpito:

Allan's breakfast club 

Allan's breakfast club

Allans Breakfast Club, in Rykestrasse, è il luogo perfetto per gli amanti del brunch (e noi lo siamo!!!). Uova alla benedict come piovessero, inondate di salsa olandese *_*

Bagel, coffee & culture

Bagel, coffee & culture

Bagel, Coffee & Culture: un bel posticino (moltopiccolo) dove sedersi a bere uno smoothie rinfrescante. I bagel sono i migliori che abbia mai provato.

District Mot

District Mot: un'atmosfera molto particolare, esattamente come il menu. Si tratta di un ristorante vietnamita (che grazie ad Expo adesso è la categoria che va per la maggiore) e lo consiglio solo ai più coraggiosi che hanno voglia di sperimentare sapori unici (diversi da tutti gli altri asiatici). Essendo un posto molto gettonato dai berlinesi c'è il rischio di dover aspettare un po' prima di trovare posto a sedere.

Shiso burger

Shiso Burger offre un menù fusion a metà tra l'americano e l'asiatico. Si trova in una zona strategica (sempre in AugustStrasse) ed è il posto perfetto per mangiare un boccone durante lo shopping :)

Mi auguro che questo carnet di indirizzi possa essere utile a chiunque abbia intenzione di visitare questa meravigliosa città :)

Buon weekend!


3 commenti:

  1. Hai proprio ragione Camilla, Berlino è una città meravigliosa, tutti i più grandi architetti del '900 hanno lasciato un loro segno. Io consiglio anche museo bauhaus un posto straordinario

    RispondiElimina
  2. Ecco, adesso tocca aggiungere anche Berlino alla già infinita lista di luoghi da non perdere...scherzi a parte, grazie molte Camilla per queste drittone, sono fantastiche per chi, come noi, amano viaggiare ma soprattutto infilarsi dentro i posti giusti del bel design. Un abbraccio.Lisa

    RispondiElimina
  3. Braaaava !! Modulor e minimum sono i miei negozi preferiti in assoluto ��

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...