Summer vibes: un picnic in riva al mare



La mia bacheca Something Inspiring su Pinterest abbonda di immagini evocative come quelle che sto per proporvi: cesti in paglia appoggiati distrattamente in riva al mare, prendisole leggerissimi, bicchieri di prosecco, costumi da bagno e frutta fresca. 

Forse il mio inconscio mi sta chiedendo di organizzare un picnic in spiaggia? :)

Non ne ho idea, quello che so è che il colore della sabbia e il profumo del mare mi fanno sentire tremendamente ispirata... Probabilmente ho solo bisogno di evadere e di imprimere nella mia mente attimi poetici e spensierati come questi!

Ecco le mie summer inspirations :)








Buon weekend tazzini! Vi auguro numerosi picnic in riva al mare! ;)


Nuove superfici per cucine e bagni minimali

Mi ritengo una ragazza fortunata.
La tazzina ultimamente mi porta in giro per il mondo regalandomi grandi soddisfazioni e meravigliose occasioni... Se mi seguite su instagram avrete sicuramente notato che all'inizio di giugno ho avuto l'onore di visitare un'azienda nel cuore del suo quartier generale, scoprendo così una realtà che prima neanche immaginavo potesse esistere. *_*

Parlo di Cosentino Group, azienda spagnola leader nella produzione di superfici per il design e l'architettura le cui radici cominciano a diramarsi dal sud dell'Andalusia per arrivare in tutto il mondo (America compresa). 
Un'azienda che si è presa la briga di portare me ed altre quattro blogger alla scoperta di luoghi incredibili (avete mai visto una cava di marmo? Sembra un paesaggio lunare!) e farci conoscere l'intera linea di produzione, dallo studio dei trend per finire al centro-distribuzione del prodotto finito.



O forse dovrei dire I prodotti finiti. Perché Cosentino oltre alla lavorazione di marmi e graniti detiene importanti brevetti come l'invenzione di Silestone e Dekton, due materiali innovativi e di altissima qualità capaci di simulare moltissime finiture. 
Un esempio? Le venature "marbleous" qui sopra *_*

Il Dekton in particolare si presenta come un materiale piuttosto versatile: essendo composto da un mix di pietre e quarzi al grezzo modificati con un particolare processo tecnologico, è talmente resistente da poter essere utilizzato indoor e outdoor, perfetto per essere posato sia come rivestimento verticale a parete (usatissimo in architettura per le facciate!) o in orizzontale per pavimenti, piani e superfici. 
Io continuo a preferirlo nei suoi usi indoor, magari come rivestimento per l'interno di un box doccia (evitando di posare le solite piastrelle!) o di una cucina scandi-style... Love!
Voi cosa ne pensate?

Le tantissime finiture possibili per Dekton


Composto dal 93% di quarzo, e caratterizzato da altissime proprietà antibatteriche Silestone è un materiale alternativo durevole e resistente molto usato in ambienti come la cucina per assicurare la massima igiene sul piano di lavoro. Durante la nostra visita ci hanno presentato la sua evoluzione: Silestone N Boost, facilissimo da pulire (i liquidi scivolano sulla superficie) e dalla texture così liscia da riflettere il doppio della luce. State immaginando anche voi una cucina super minimale? Le mie finiture preferite di Silestone appartengono alla serie Eternal... Avevamo dubbi? eheheh ;)



Una lastra di ametista pura *_*

Cave di marmo di Macael

Marmo di Macael al grezzo



Uno dei prossimi post riguarderà invece la coloratissima città di Almerìa... L'adorerete ;)

Fotografie: Camilla Corradi - la tazzina blu


Una camera da letto fresca e rilassante

Quando mi sono imbattuta in questa camera da letto "stylata" da Sofie Lawett per Ikea ho pensato che senza alcun dubbio sarebbe finita sul blog.

Non si tratta solo di un servizio fotografico, la ritengo una vera e propria lezione di stile nordico: i materiali, i colori, le texture e gli elementi decorativi sono ridotti all'essenziale, le atmosfere sono rilassanti, e il design - nella sua semplicità - è bello e funzionale. 



   


Di questa stanza mi piace tutto, dalle tonalità soft e freschissime del verde menta sulle pareti (con appendiabiti dipinto tono su tono) alla disposizione intelligente di arredi e accessori. 

La struttura del letto Gjöra si trasforma in un comodo supporto su cui appendere e far essiccare i fiori di campo, mentre la cassettiera componibile Nordli - grazie ad un materasso e qualche morbido cuscino - diventa una confortevole zona lettura in cui meditare e rilassarsi guardando fuori dalla finestra.

Un sogno ad occhi aperti!


   


La semplicità è sempre la scelta vincente :)

Fonte: Ikea Ideas
Styling: Sofie Lawett 
Foto: Daniel Wester

Homeshopping da Søstrene Grene

Cosa c'è di meglio di un po' di homeshopping in stile scandinavo?
L'homeshopping in stile scandinavo A BASSO COSTO!

Come vi accennavo nel post dedicato ai 10 migliori shop di Copenhagen, Søstrene Grene è il luogo perfetto per questo tipo di attività...
Con il post di oggi voglio farvi vedere cos'ho acquistato durante i miei numerosi raid ;)


Sono orgogliosa di essere tornata dal mio viaggio in Danimarca con ancora un bel po' di soldi nel conto... Non era così scontato! :P
Già il fatto di essere partita con un bagaglio extra in stiva non preannunciava niente di buono e soprattutto denotava una certa premeditazione.. Tant'è che - come previsto - sono tornata a casa con un ricco bottino di accessori per l'AK, alcuni utili quanto bellissimi e altri solo bellissimi (ehehehe).

Come questi portacandele di cui uno (quello centrale) scovato ad un mercatino locale...  Di portacandele non se ne hanno mai abbastanza, non trovate?
Mi piace il fatto che siano tutti diversi tra loro ma accostandoli sembrano nati per stare insieme: 


Per la cucina invece ho preso una spazzola lava-piatti e uno strofinaccio color corallo. Anche di questi non se ne hanno mai abbastanza , e il fatto che siano utili mi fanno sentire decisamente meno in colpa ;) 



Il tappeto che avevamo prima in terrazza non era facilmente lavabile (i tigli davanti casa non perdonano) così ho deciso di toglierlo definitivamente per evitarmi un pensiero. 
Quando da Søstrene Grene ho visto questa mini-stuoia in plastica (facilissima da pulire) non ho saputo resisterle!   


Una mug color terracotta per fare compagnia alle tazze di Design Letters. 
Perché? Perché sì. 
In futuro potrebbe diventare il vaso perfetto per una piccola pianta grassa, ora si limita a fare da porta cucchiaini sulla mensola in cucina ;)


Quando tra gli scaffali del negozio ho intravisto questo vaso dal pattern "a griglia" ho pensato che dovesse per forza tornare a casa con noi. Ora è il mio preferito  e accoglie le ultime peonie della stagione ;)


E per chiudere in bellezza una decorazione/ghirlanda in carta che mi ricorda un hometour di cui mi ero innamorata tempo fa. 
L'ho sistemata a lato della porta d'ingresso e mi mette il buonumore solo a guardarla:


Allora, cosa ne pensate dei miei acquisti? :)

Foto e styling: Camilla Corradi - la tazzina blu 

Our temporary apt in Copenhagen

Di un viaggio mi piace soprattutto l'aspetto del "quotidiano": cominciare a riconoscere il proprio quartiere, dar vita a nuovi (e temporanei) rituali, seguire i propri ritmi, sentirsi liberi di passare una serata piovosa sul divano con la copertina... Forse è per questo che mi piace tantissimo prenotare su Airbnb!
Lo trovo un modo per sentirmi a casa anche quando viaggio, il che mi regala la sensazione di vivere un'esperienza più autentica e vicina al lifestyle dei "local".

E' stato così anche a Copenhagen: il nostro appartamento si trovava in un quartiere molto tranquillo e un po' isolato, ma abbiamo subito intercettato i posti giusti per vivere al meglio la nostra permanenza: il supermecatino, il bike rental e soprattutto la bakery dove fare colazione ;)
Ovviamente anche l'aspetto estetico è molto importante: un alloggio ben arredato non fa altro che portare la vacanza ad un livello superiore (soprattutto per i design-addict come la sottoscritta eheheh) ;)

In Danimarca non è affatto difficile trovare l'appartamento perfetto: facendo scrolling su Airbnb - una volta impostata la ricerca su Copenhagen - vi renderete conto che la maggior parte delle case sembra uscita da una rivista... o da Pinterest *_*

L'appartamentino in cui abbiamo alloggiato durante la nostra vacanza ne è un perfetto esempio: su Instagram vi è piaciuto così tanto che ho deciso di condividere con voi l'hometour!
Enjoy!




La sensazione di trovarsi a casa stavolta è stata amplificata da alcuni elementi REALMENTE identici a quelli del nostro appartamento. 
Il pavimento in primis ci ha dato l'impressione di essere in una succursale del nostro AK,  ed è stata una bellissima sensazione a piedi nudi riconoscerne la stessa texture e gli stessi scricchiolii di quando si cammina! :) Per non parlare della lampada origami sopra il tavolo da pranzo ed altri piccoli dettagli che ho riconosciuto nei giorni successivi.



      


L'appartamento è dotato inoltre di due piccoli terrazzini dove potersi rilassare e prendere un po' di sole nordico ;) Per non farci mancare nulla durante la nostra permanenza ci siamo persino occupati delle piante di Karoline - la proprietaria - una ragazza giovanissima e appassionata di design (perfect match!) che non ha esitato a fornirci di preziosissimi tips e indirizzi per lo shopping. 

Se state programmando una vacanza a Copenhagen (e siete in due) vi consiglio quindi di mettere quest'appartamentino in wishlist ;) 

Foto: Camilla Corradi - la tazzina blu


10 indirizzi per lo shopping di design a Copenhagen

Ok, è un po' strano scrivere un post su Copenhagen pochi giorni dopo essere tornata da un blogger-tour nella costa sud della Spagna... Ma non vedevo l'ora di condividere qui sul blog alcune chicche che molto probabilmente si riveleranno di vostro interesse, soprattutto se siete dei veri tazzini amanti del design! ;)

Credo l'abbiate dedotto dalla quantità imbarazzante d'instagrammate che ho condiviso durante la mia vacanzina (e continuo imperterrita a pubblicare ^^): questa è la mia città del cuore e probabilmente non basterebbero 15 post per descrivere tutto quello che ho da dire su di lei :)
Già con l'articolo precedente dedicato alla Sommer Hygge ho fatto un piccolo outing dichiarando il mio amore per lo stile di vita, i rituali e le abitudini che rendono i Danesi il popolo più felice del mondo, oggi invece voglio essere un po' più concreta e condividere alcune info che vi saranno utili se anche voi avete in programma di visitare Copenhagen :)





Tranquilli, non ho intenzione di fare il resoconto fotografico della mia vacanza... Quello che voglio proporvi è qualcosa di molto più succoso ;)


Tazzine e tazzini, ecco a voi gli indirizzi giusti per fare shopping di design a Copenhagen!

Ne ho selezionati 10 per tutte le tasche... Spero che siano di vostro gradimento ;)
(in fondo al post troverete comunque qualche suggerimento per vivere al meglio il vostro viaggetto nella capitale danese, non temete!)

1.HAY House
Che ve lo dico affa', la Danimarca è la patria del brand HAY e di conseguenza non poteva mancare il suo quartier generale in pieno centro-città: la Hay House! Un mega appartamento su due piani (collegati da una scala bellissima) con un allestimento da infarto e una vista mozzafiato sulla via principale. Da lasciarci il cuore.
Østergade 61





      


2.Stilleben
Una vera chicca nascosta in una piccola laterale della via principale del centro, il paradiso per gli amanti della ceramica e delle stampe! Da Stilleben si trovano pezzi unici, vasetti colorati e piccoli complementi irresistibili. 
Niels Hemmingsens Gade 3 




3.Plint
Situato anch'esso in centro, Plint offre una selezione dei migliori brand scandinavi in quanto accessori e tableware! House Doctor, Meraki,  Plint sono solo alcuni dei brand che troverete esposti su quegli affollatissimi scaffali. Love!
Købmagergade 50



4.Søstrene Grene
La catena low-cost per eccellenza simile a Tiger ma molto più improntata sulla casa e il craft! Impossibile uscire da Sostrene Grene senza aver comprato niente ;) Io ovviamente non volevo essere l'eccezione (ehehehe) così ho svuotato per bene la mia carta di credito pian piano, tornando più volte a fare razzia durante i 6 giorni di vacanza! Molto pericoloso!!
Kultorvet 2




5.Kortkartellet
Situato proprio di fronte a Stilleben, Kortkartellet è specializzato in poster e stampe super-grafiche che rappresentano monogrammi e mappe (anche dei quartieri della città!)! Consigliatissimo per chi è appassionato di graphic-design  e vuole portarsi a casa un ricordo di Copenhagen :)
Niels Hemmingsens Gade 6



6.Bak
Scoperto per caso mentre pedalavamo a tutta velocità per le vie del quartiere Frederiksberg! L'ho intravisto con la coda dell'occhio e ho inchiodato mettendo a repentaglio la mia vita, quella di Alberto e di tutti i Danesi che stavano correndo in bicicletta dietro di noi ma lo devo dire: n'è valsa la pena! ;) Bak è un piccolo paradiso per gli amanti del green: qui si vendono piante, semi da coltivare, accessori, piccole stampe botanical-style, cancelleria e magazine. Un sogno!
Gammel Kongevej 153






7.Dora
Uno shop eclettico dove trovare un mix di brand di design (come Ferm Living, Broste e altri giovani marchi scandinavi) e una selezione di oggetti vintage. Se state cercando un posto originale Dora è proprio ciò che fa per voi ;) Inoltre lì affianco troverete una caffetteria bellissima dove rilassarsi post-shopping e bere un buon caffè (ma veramente buono!!).
VÆRNEDAMSVEJ 6





8.Bolia
Bolia vende principalmente mobili - potrebbe risultare un po' difficile stivare un divano sul volo di ritorno - ma vale assolutamente la pena visitare lo show-room e toccare con mano la qualità del "nuovo design scandinavo" (come lo chiamano loro). Proprio come la Hay House, Bolia è allestito magistralmente e potrebbe causare infarti ai tazzini particolarmente amanti dello stile nordico.
Vesterbrogade 67





9.Marimekko
Lo so lo so, Marimekko è uno shop finlandese ma mi sento in dovere di farlo rientrare nella mia top 10! Come resistere alla sua vetrina così colorata e quei pattern da bave alla bocca?  
Si trova nella via principale, lo riconoscerete subito ;)
Købmagergade 13






10.Illum Bolighus
Un centro commerciale dedicato al design. Quello vero. Quello scandinavo. Illum Bolighus è un enorme contenitore dei nostri brand preferiti: Iittala, Ferm Living, Muuto, Normann Copenhagen, Hay, Gubi, Menu,  Design Letters, tutto tutto tutto.
E' tutto distribuito in questi tre piani che assomigliano vagamente ad una fiera del migliore design nordico in circolazione.
Amagertorv 10




      


Altri tips per una vacanza danese coi fiocchi: 

MUST SEE: I must-see che vi consiglio sono nominati più o meno in ogni blog di viaggi che si rispetti e sul mio post risalente alla mia prima visita a Copenhagen a questo link (vi sarà utile se avete intenzione di fare un tour dedicato alle nuove architetture).
Vi segnalo inoltre il museo di arte moderna Louisiana, l'orto botanico (altrimenti detto Botanisk Have ) dove ho scattato circa 350 foto - soprattutto all'interno della House of Palms, l'enorme serra dedicata alle palme caratterizzata dalla magnifica scaletta bianca in ferro battuto - e naturalmente Nyhavn e le sue casette colorate da cartolina!

      

      



MEZZI: Per chi di voi ha la fortuna di visitare Copenhagen in estate (o perlomeno con una temperatura decente) consiglio CALDAMENTE di noleggiare una bicicletta e fare il tour della città in sella! ;)
Lì tutti si spostano in bici e le loro piste ciclabili sembrano delle vere e proprie autostrade: fate attenzione perché i danesi sfrecciano più o meno ai 100 km all'ora. Se dovete fermarvi alzate la mano verso l'alto e quelli dietro di voi capiranno che state per frenare, lo stesso discorso ovviamente vale  per le frecce ;) Per stare tranquilli tenetevi sempre sulla destra, la corsia più tranquilla, così mentre pedalate avrete modo anche di guardarvi intorno e ammirare le bellezze architettoniche che la città ha da offrire.


NEGOZI: Se state programmando una giornata di shopping tenete conto degli orari: lì i negozi seguono orari diversi dai nostri. Aprono un po' più tardi (verso le 10) e chiudono prestissimo (alcuni alle 17 sono già belli che chiusi!).  Idem per le aperture durante il weekend: non sempre sono assicurate. Le feste nazionali inoltre sono ampiamente onorate e non troverete un negozio aperto nel raggio di 500 km.


RISTORANTI: La questione degli orari vale anche per i ristoranti: le cucine chiudono prestissimo e in molti posti dopo le 21 non servono da mangiare. Consiglio di muoversi per la cena con molto anticipo altrimenti si rischia di dover ripiegare sul 7eleven, una catena di mini-market aperta 24h su 24 che, vi dirò, non è poi così male :) Il banco frigo è pieno di cibi invitanti (anche salutari), smoothies, insalate, vaschette di frutta, piccoli dessert e molto altro (noi abbiamo sfruttato moltissimo le loro macchine del caffè). Sono distribuiti molto bene, ne troverete uno ad ogni angolo della città... La risorsa perfetta per uno spuntino di mezzanotte!



Per mangiare consiglio di fare un salto al Torvehallerne Market, il mercato coperto dove troverete ampia scelta di cibo internazionale e locale. Vi consiglio caldamente di provare lo smorrebrod, perfetto per la pausa pranzo ;) Invece se cercate un posto dove cenare a Vesterbro trovate il Meatpacking District, un ex complesso industriale (di macellazione) dove troverete un conglomerato di ristorantini per tutti i gusti e tutte le tasche!
Se amate gli hamburger vi consiglio di provare il Juicy Burger (il migliore che abbia mai mangiato!!!) all'indirizzo Flæsketorvet 44, se invece siete in vena di qualcosa di più fusion dovete assolutamente provare il  Magasasa Dim Sum &Cocktails, dall'aspetto sofisticato ma per nulla caro (si trova proprio affianco al Juicy Burger).

Tornando allo shopping: devo ammettere che fare la shop-hunter  regala sempre grandi soddisfazioni! Mi piacerebbe dedicare uno dei prossimi post ai miei acquisti danesi... Cosa ne pensate?
Stay tuned ;)

Foto: Camilla Corradi - la tazzina blu

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...