New in: la mia ghirlanda luminosa by Cobo

Sono sempre rimasta affascinata da quelle ghirlande luminose che spopolano su pinterest e arredano le case più belle della rete :)
Così, quando Marianna - la proprietaria dello shop COBO - mi ha chiesto di collaborare e di creare la mia ghirlanda personale, ho subito cominciato a fantasticare sulle centinaia di combinazioni di colore che avrei potuto scegliere per adornare l'AK *_*


Sì, perché uno degli aspetti più interessanti delle ghirlande Cobo - oltre alla loro capacità di creare una luce d'atmosfera magica e molto rilassante - è l'infinita possibilità di personalizzazione. 
Le tonalità delle palline realizzate a mano con fili colorati possono essere combinate tra loro a nostro piacimento, e questo non può essere che un punto a favore per i fan della customizzazione come la sottoscritta... O un incubo per gli eterni indecisi! ;)

Se non sapete da dove cominciare vi do un piccolo suggerimento: pensate prima a dove vorreste sistemare la vostra ghirlanda e poi - in base ai colori degli arredi e degli accessori già presenti nella stanza- decidete lo schema cromatico da seguire.

Io non ho avuto dubbi. I posti perfetti dove appendere la cobo nel mio appartamento sono ben due... Indoor e outdoor! :)






In estate la terrò sul terrazzino per creare atmosfera quando ceniamo all'esterno o ci rilassiamo (non abbiamo mai sfruttato così tanto il nostro piccolo spazio outdoor come quest'anno, in pratica stiamo sempre fuori eheheh), mentre durante l'inverno la sposterò in camera da letto... Mi piace l'idea di poter sfruttare la mia ghirlanda tutto l'anno :)

Ecco i colori che ho scelto per me: bianco, grigio stone e mid-grey per richiamare gli arredi della camera, un po' di menta (come la poltrona in rattan del terrazzo) e un verde più scuro (kaki) per confondersi con la vegetazione ^^


Se siete in alto mare per la scelta dei colori vi consiglio di lasciarvi ispirare dalle meravigliose immagini della gallery! Per i più indecisi invece sono disponibili i cofanetti con le combinazioni cromatiche già belle che pronte ;)

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere nei commenti!

Foto e styling: Camilla Corradi - la tazzina blu
Post scritto in collaborazione con Cobo Shop

Una casa-container per le vacanze

Cari tazzini, non so voi, ma io sto scalpitando per andare in ferie... 
Questo sabato partirò per Amsterdam con Alberto e so già che questo breve viaggetto sarà un toccasana per il mio lavoro e soprattutto per la mia salute mentale ;)
Vi dirò di più: quest'anno sono talmente fusa che con la mente sto già organizzando le vacanze estive del 2018. 
Vorrei passare due settimane in pieno relax, possibilmente in mezzo al nulla... 
Magari in Svezia.
In una casa container.
Arredata da Daniella Witte

No, non sto vaneggiando, con il post di oggi voglio mostrarvi l'ultimo capolavoro della stylist svedese per una casetta vacanze nella costa sud-ovest della Svezia..
Ma non è finita qui! La casa-container è disponibile e potete prenotarla su Booking a questo link *_*





Ma vogliamo parlare di questo grigio che caratterizza arredi e pareti? E la cucina tono su tono? *_*

Scegliere mobili della stessa tonalità delle pareti (o dipingerli in tinta) è un ottimo metodo per rendere sofisticato un ambiente minimale che altrimenti risulterebbe spoglio.
Una preziosa lezione di styling da tenere a mente per quando vogliamo valorizzare degli spazi angusti senza riempirli di arredo e oggetti... ;)







Anche lo spazio outdoor nella sua semplicità - in perfetta armonia sia con gli interni sia con il paesaggio - risulta accogliente e raffinato. Mi piace tantissimo questo set a doghe bianche!

Allora quando prenotiamo? :) 

10 divani sofisticati

Quando si sceglie un divano bisogna tener conto di infinite variabili: comodità, estetica, dimensioni, rivestimento... prezzo!
Trovarne uno in cui questi cinque fattori soddisfino pienamente le mie esigenze si sta rivelando un'impresa epocale. Decisamente una delle scelte più difficili assieme a quella della cucina!

Ebbene sì. Da qualche tempo ho iniziato a guardarmi attorno per un divano nuovo miei cari tazzini.... 
Non che il mio non vada bene, anzi, ma nella mia testa stanno frullando moltissime nuove idee e tra queste c'è anche una piccola rivoluzione del living che prevede una new-entry comoda e magari DI DESIGN.

Bankside sofa -B&B Italia

Riva - Kettal

Allison - Porada

Ho una bacheca segreta su Pinterest dedicata esclusivamente a questo... Se ve la mostrassi probabilmente mi prendereste per pazza: non ho una direzione precisa (a parte le misure che da quelle non si scappa), tutti i divani "pinnati" sembrano appartenere a stili diversi tra loro. 
Così tanti divani e così poco spazio... Ahhh. Non basterebbe una casa di 100 stanze per collezionare tutti quelli di cui mi sono innamorata. :)

Wireframe - Herman Miller

Eppure ad un secondo sguardo mi sembra che una sorta di fil-rouge ci sia eccome. 
Ho selezionato icone di design (italiano e internazionale) dalle linee un po' vintage e morbide ma con una struttura ben visibile e dall'aria estremamente sofisticata. Tutti ovviamente di misure contenute, da due posti (altrimenti detti loveseats), massimo due posti e mezzo!

Con il post di oggi voglio approfittarne per mostrarvi la mia personale top10 dei divanetti più sofisticati in circolazione, tutti disponibili sul vasto catalogo virtuale di Sag '80 e nei suoi show-room. Enjoy!

10 divani sofisticati

1. BANKSIDE - B&B Italia
Razionale e lineare, la serie Bankside rappresenta la funzionalità ai massimi livelli. Mi piace il suo look "leggero" ed essenziale... Jasper Morrison non sbaglia un colpo!

2. WIREFRAME SOFA - Herman Miller
Una rete in acciaio forma la struttura del divano, in netto contrasto con la morbidezza dei cuscini... Bellissimo anche nella sua versione in grigio+ telaio bianco!

3. HALL- Arflex
Hall sarebbe perfetto nella sala d'attesa dell'ufficio di Don Draper (i fan della serie Mad Man sanno di cosa sto parlando). E' così vintage che non si può non amarlo.

4. YAK - de Padova
Estetica primitiva e un po' nordica... Questo divano di de Padova non poteva chiamarsi diversamente :) Mi piace la struttura in legno e la fascia in cuoio che compone lo schienale.

5. 399 VICO - Cassina
Un divano dalla forma retrò e allo stesso tempo dallo stile giovane e contemporaneo. Paradossale, vero? E' disponibile anche nella versione 3 posti.

6. SOFT MODULAR SOFA - Vitra
Sbirciato "dal vivo" al Salone del Mobile, questo divano di Vitra ha visto la luce solo l'anno scorso e si è già aggiudicato un posto tra le icone di design internazionale. La sua struttura modulare lo rende facilmente "inseribile" in qualsiasi spazio.

7. FLAMINGO - Zanotta
Lineare, razionale e leggero Flamingo rispetta tutti i trend del momento. Di questa serie mi piacciono tantissimo anche le poltrone, vi consiglio di darci un'occhiata!

8. ALLISON - Porada
Struttura in noce canaletto in bella vista e cuscini con bottoni. Non so quale di questi due dettagli mi abbia fatto innamorare, ma sono sicura che sarebbe il benvenuto in casa mia ;)

9. STEEL - Moroso
Un divanetto semplice e dalle linee essenziali... L'estremo minimalismo della sua forma lo rende elegante e contestualizzabile in ogni ambiente. Love!

10. RIVA - Kettal
Un divano nato inizialmente come arredo outdoor (settore in cui Kettal è leader) ma che starebbe alla perfezione in qualsiasi living che si rispetti... La sua versione in rosa pallido rende il tutto molto più accattivante.

Flamingo - Zanotta

Se di arredi di design non ne avete ancora abbastanza vi consiglio di dare un'occhiata alle selezioni di Sag '80  ;)
Spero che questo post si riveli utile a chi come me è alla ricerca di un divanetto dalle dimensioni contenute ma dal carattere ben definito... D'altronde l'arredo dovrebbe rispecchiare la nostra personalità, dico bene?

Fatemi sapere cosa ne pensate!

Post scritto in collaborazione con Sag 80

La nostra casa su CASAFACILE!

Stavo aspettando questo momento da così tanto, miei cari tazzini... 
No, non da Novembre 2016  quando Ilaria e Valentina sono piombate a casa mia per realizzare qualcosa di veramente speciale.. 
Molto più realisticamente lo stavo aspettando dal 2011, quando ho fondato questo blog e ho cominciato a fare la "reporter" di case bellissime fantasticando su quanto sarebbe stato figo (passatemi il termine ma è proprio così) essere pubblicata su una rivista, un giorno.. Chi lo sa... Magari sulla mia preferita.


Impossibile trattenere la gioia ora che il mio desiderio più grande si è realizzato.
Difficilissimo - ora che è tutto così REALE - trovare le parole adatte per fare questo genere di annuncio qui sul blog.

 La nostra casa ristrutturata e arredata con tanto amore la trovate sul numero di Luglio di CasaFacile! 



Questa qui sopra è la pagina di apertura con la nostra adorata cucina e la nostra specialissima madia rivestita di carta da parati :)
Se volete saperne di più sulla ristrutturazione e sulle mie scelte d'arredo correte in edicola ad accaparrarvi la vostra copia (sempre se ne trovate ancora qualcuna dopo che ho svaligiato tutte le edicole di Padova e provincia). :D


Grazie CasaFacile per aver realizzato uno dei miei sogni, grazie anche a Ilaria per le bellissime foto e Valentina per aver fatto degli styling da urlo, senza di voi non avrei mai trovato il coraggio di piantare nemmeno un chiodo sulle mie pareti immacolate. :D
E grazie anche ad Alberto che ha sopportato per tre giorni di shooting le pazzie di noi tre insieme. Non è da tutti ;)

PS: e se siete proprio curiosi e volete avere una piccola preview "online" vi consiglio di fare un salto sul sito di CasaFacile per guardare il video dedicato a questo shooting, dove spiego (o almeno cerco di spiegare) "a parole mie" le scelte fatte durante la fase di arredo (mettendo seriamente alla prova la mia ansia da videocamera) :D

Postcards from Almerìa

Cartoline da una città in cui non avrei mai pensato di finire ma nella quale sicuramente ritornerò.

Forse questo post lo sto scrivendo più per me che per voi... Mi rendo conto che quando vado a scorrere tra i vecchi articoli sotto la categoria travel provo sempre delle belle sensazioni, come quando da piccoli si sfogliavano gli album delle vacanze :)

Mi piacerebbe rileggere questo post in futuro e ricordare i colori vivaci delle facciate di Almerìa, il gusto delle tapas e il delizioso profumo del tè marocchino alla menta... 

Chi lo sa, magari riesco pure ad incuriosirvi e invogliarvi a visitare questa splendida città andalusa ;)

Vista sulla città



ristorante Aljaima 

Catedral

Alcazaba


Mura di Alcazaba



Tea room Almedina


Tapas bar - El vino en un barco

Beautiful (and yummy) tapas :P



Fotografie: Camilla Corradi - la tazzina blu


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...