Steal the style #2: Scandi B&W


Nuovo mese, nuovo episodio della nuovissima rubrica Steal the style!!! :)
Lo ammetto, sono molto fiera di questa mia nuova creatura, mi sento talmente lanciata che ho già preparato le bozze per gli episodi futuri! :)
Questo in particolare verrà adorato dagli amanti dello stile più essenziale, da chi ama il bianco e nero e le linee pulite... Cari tazzini minimalisti, questo è per voi!

L'ho chiamato Scandi B&W perché mi ricorda le case delle più famose stylist scandinave, le loro cucine e le dining room sempre così ordinate e impeccabili... Un sogno che sembra irrealizzabile per i disordinati cronici, soprattutto quando si parla della stanza più sfruttata della casa!
Tinte neutre, pochi oggetti e tutti al proprio posto.... L'unico colore concesso? 
Il verde delle piante, of course :) 



Dall'alto a sx in senso orario: 1, 2, 3, 4

A predominare in queste sale da pranzo (e cucine!!) da design-addict, pochissimi materiali ma tutti super-caratterizzanti: cemento, bambù, pietra e legno.

Mi piace il modo in cui le diverse texture (fredde e calde) dialogano tra loro, contrastanti proprio come il bianco e il nero, le uniche tinte presenti.




Allora cosa ne dite? Vi piace questo stile? 
Se volete ricreare una sala da pranzo simile a quelle delle foto ho preparato la mia lista dei must-have ;)

  1. Porta candela da appendere Hank (Kristina Stark)
  2. Tappeto Origami (Maisons du monde)
  3. Lampada a sospensione Aplomb (Foscarini)
  4. Orologio AJ City Hall (Arne Jacobsen)
  5. Sedia in legno
  6. Tavolo Trendig (Ikea)
  7. Sedia n.14 Vienna (Thonet)
  8. Mobile IVAR (Ikea)
  9. Vaso in cemento (HAY)
  10. Caraffa Espresso Maker (Stelton)
Cosa ne pensate di questo episodio? 
Vi anticipo che il prossimo sarà dedicato ad uno stile diametralmente opposto a questo... Ma per ora non voglio rivelarvi di più. Scoprirete tutto la prima settimana di Dicembre ;)

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...