Food for soul: Refettorio Felix by Stusdioilse

Food for soul: Refettorio Felix by Stusdioilse

marzo 27, 2018
A Londra è nato uno spazio in cui i meno fortunati possono nutrire corpo e anima, un posto in cui ad accoglierli troveranno sempre un pasto caldo ed un ambiente confortevole che invita alla socializzazione.
Si chiama Refettorio Felix e nasce da un'idea di Massimo Bottura che con la sua associazione Food for Soul si è ripromesso di dare il suo apporto per sfamare i meno fortunati ed evitare lo spreco di cibo, un'idea già messa in pratica con il refettorio Ambrosiano a Milano.

Per realizzare questa community kitchen londinese Bottura ha coinvolto Ilse Crawford che, con il suo Studiose , ha collaborato pro-bono al progetto occupandosi degli interni, dalla struttura al complemento d'arredo.
Ho sempre ammirato Ilse e il suo modo di vedere il design come uno strumento per stare bene e non come mero appagamento per il nostro senso estetico, e dopo il suo lavoro al refettorio Felix ammetto di essermi innamorata ancora di più.

Creare uno spazio in cui il design implementa una sensazione di benessere, è un modo per portare dignità all'intera esperienza, un modo per rendere accessibile la bellezza e il comfort a tutti senza escludere nessuno. Ammiro molto realtà come queste, di conseguenza non potevo fare altro che parlarvene qui sul blog :)






Nei progetti di Ilse Crawford lo spazio dialoga sempre con l'essere umano e l'arredo diventa suo complice, le incursioni di natura e artigianato rendono il tutto ancora più caldo e accogliente. 
E' come se fosse il suo tocco inconfondibile: lo percepisco attraverso l'uso dei materiali naturali e l'attenzione che ha per luci e colori... Quasi una sorta di firma! 
Ammettetelo: vi siete innamorati anche voi di quel verde salvia! ;) E quella cascata di semplicissime lampade di carta? *_*






Quando il design ha uno scopo mi sento ispirata... Quale modo migliore quindi per cominciare la settimana? :)
PS: se volete saperne di più su Ilse Crawford e la sua filosofia vi consiglio caldamente di guardare l'episodio della docu-serie Abstract dedicato a lei. Lo trovate su Netflix ;)

Foto via Yellowrtrace e Archilovers

2 commenti

  1. Certo che mi sono innamorata di quel verde salvia! E ancor di più dell'idea alla base e della sua realizzazione!! Grazie per questo post e buona giornata

    RispondiElimina