Una camera, tre stili

Oggi sono rimasta affascinata da queste immagini che ritraggono la stessa stanza arredata in tre diversi stili....
E' bellissimo vedere come l'atmosfera cambi radicalmente in base alla scelta dei colori, degli oggetti e dello styling.
Voi quale preferite? :)

 
 
 
via Huuto

Putting it on paper

Quando si ristruttura una casa, la parte della progettazione su carta (o su software) è una tappa fondamentale per visualizzare bene quale sarà il risultato definitivo dell'opera di arredo. Leggendo e rileggendo il libro Decorate Workshop di Holly Becker ho cercato di assimilare e fare miei tutti i suoi preziosi consigli, in particolar modo il capitolo dedicato alla progettazione cartacea della disposizione d'arredo.

Dunque perchè è così importante questa fase? Ecco ciò che ho imparato grazie al libro di Holly e alla mia esperienza all'accademia di interior design che sto frequentando:
  • Innanzitutto perchè è molto motivante vedere il risultato finale: la fantasia comincia a galoppare e ci si immagina già di abitare quelle nuove stanze o di svegliarsi in quella nuova camera da letto. E' come concretizzare qualcosa che si ha in testa da tempo, chiaramente provando e riprovando un milione di volte finchè il risultato non comincia a convincerti totalmente.

  • Il secondo motivo è che grazie alla piantina e alla sua visuale dall'alto, ci si rende conto degli spazi, dei punti morti della casa, delle zone di passaggio e dei possibili ingombri: in sostanza si ha una visione d'insieme che aiuta a capire quali zone sfruttare e quali lasciare semi-vuote. Il risultato finale dovrebbe essere armonioso e gli arredi devono essere ben distribuiti in base alle esigenze e allo spazio che si avrà a disposizione.

  • Il terzo motivo è che trovo stimolante l'idea che per una sola stanza ci siano infinite soluzioni e layouts... E' interessante provare a vedere come starebbe un divano in centro stanza o una cucina ad isola o magari un letto posizionato in diagonale... Vi assicuro che tra i milioni di esperimenti che ho fatto ce n'erano certi di veramente azzardati che sono stata costretta a scartare per via di certi vincoli strutturali (che bisognerebbe conoscere già all'inzio del progetto) o magari economici ;)

  • Il quarto motivo è molto più pratico: solo grazie alla pianta in scala e alle relative misure potrai sapere se quel divano che desideri da tempo sarà perfetto nell'angolino che gli hai trovato... Sarebbe un peccato comprarlo per poi scoprire che per posizionarlo nel luogo prescelto sarai costretto a segarlo a metà ;)

Sono stata un po' troppo prolissa? Scusatemi... Ecco (come promesso sulla pagina facebook) la bozza semi-definitiva di come dovrebbe essere il mio appartamento una volta arredato:


Come vi sembra? C'è qualcosa che cambiereste?
Fermi tutti: questa pianta rappresenta solo la distribuzione degli arredi, non gli arredi veri e propri.

Chiaramente in ogni progetto ci sono delle regole. E' bene consultare un esperto prima di darsi al bricolage (non vorrete certo abbattere un muro portante e vedere la vostra casa sgretolarsi sotto i vostri occhi eheheh!). Bisogna sempre cercare un compromesso tra le regole della casa e le proprie idee :)
La mia di vincoli strutturali ne ha parecchi, è una casa degli anni 20 e per questo ho deciso di stare alle sue condizioni senza sconvolgerla più di tanto e cercando le soluzioni migliori adeguandomi alla sua storia. Dopotutto avere dei limiti non fa altro che aumentare la creatività e la fantasia!

Back to simplicity

Quando la semplicità è un valore aggiunto... Come gli scorci di questa casetta super minimal dalle linee pulite e candide.
Pochi oggetti, pochi colori, ma molta molta classe ;)

 
 
 
 
 
 
Foto via Musta Ovi

Nuove idee per la mia casa

Non finisco mai di aggiornare le mie cartelle dedicate alle idee per il nuovo appartamento... Ci tenevo a mostrarvi le ultime che ho raccolto:

Un candido divanetto per il soggiorno... Come questo:

 
Un tavolino svuota-tasche... Sospeso!


Enormi grappoli di carta:

 
I nostri migliori ricordi... Magari dietro al letto:

 

Nuove soluzioni per la mia futura collezione di E27:

 
Radiatori a cui dare un po' di carattere, grazie ad una mano di pittura:


Il mio colore preferito sulle pareti:

 
Fonti immagini: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Uno shop online... UNICO!

Quando il modernariato si fonde col rigorismo e la linearità del design nipponico, il risultato non può che essere perfetto.
E' proprio il caso di Unico, uno shop online giapponese che mi ha lasciato totalmente sconvolta per la bellezza dei suoi prodotti: console anni '50, divanetti, lampade, credenze, tappeti... Ve lo assicuro, una volta entrati nel sito non riuscirete più a smettere di cliccare quegli ideogrammi giapponesi (totalmente a caso) per poter vedere altre foto d'interni e di accessori per la casa. :)
Ho raccolto quelle che secondo me sono le più belle, giusto per darvi un'idea:

 
 

 
 

 
 
 
Sarebbe da imparare il giapponese solo per capire dove si trova la scritta COMPRA SUBITO. Siete d'accordo con me? :)
 

Blu!

La tazzina blu in due anni non si è mai soffermata più di tanto a parlare del blu. Rimediamo subito, per piacere? :)
Ecco una carrellata d'immagini d'interni che hanno catturato il mio occhio proprio per la presenza di questo splendido colore:



 
 
 
 
 
Fonti immagini: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
 

Case vere

Le case che troviamo in genere sui blog o su Pinterest non danno l'idea di essere abitate, proprio perchè molto spesso l'azione di styling prima dello shooting toglie quella patina di "vissuto" per renderle perfette e immacolate, come fossero dei veri e propri set che il giorno dopo vengono smontati per lasciare spazio ad un altro allestimento.
Fortuna che però non sempre è così. E' il caso di questo appartamento trovato su Casa Chaucha, una vera e propria fonte d'ispirazione per chi come me ha sete di case VERE.
State a guardare:





 
 
 

Palette del giorno

La palette di oggi è stata ispirata dalla coerenza con cui la stylist Doreen de Waal ha distribuito dei tocchi di verde nella sua casa di Cape Town, comparsa sull'ultimo numero di Est Magazine.
Troppo irresistibile per non postarla! :)

 
 
 
Fonte immagini: Est Magazine
Palette create grazie a Chip it

Instagram

C'è una bella novità riguardante la tazzina! Ora si trova pure su Instagram ;)

 
Ho inserito il widget qui sulla barra di destra che dovrebbe portarvi direttamente al mio profilo... 
In teoria è già collaudato ma fatemi sapere se funziona o meno :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...