Di peonie, sedie vintage e bollitori

Di peonie, sedie vintage e bollitori

Cari tazzini, in questo periodo ho avuto così tanto da fare che a stento sono riuscita a trovare il tempo di post-produrre alcune fotografie che avevo scattato ancora a Maggio in occasione del decluttering primaverile e dell'acquisto di un bel mazzo di peonie rosa pallido *_* Fiori troppo preziosi e belli per non meritarsi uno shooting, dico bene? :)

Già che avevo la reflex "operativa" ne ho approfittato per fotografare anche le due new entry dell'appartamento (già postate entrambe su instagram): il bollitore color crema della Smeg -regalatomi per il compleanno dai miei genitori- e la sedia modello Thonet recuperata da Alberto ad un mercatino vintage. *_*
Ora avrete capito il perché del titolo a dir poco assurdo di questo post (ora che ci penso sarebbe il titolo perfetto per un libro, che ne dite? ;))








E se vi state chiedendo: "perché anche una foto del bagno?" 
Sappiate che non ne ho idea... Passavo di lì e click! ;) 

Foto e styling: Camilla Corradi - la tazzina blu
Una palette colori ispirata alla natura per il bagno

Una palette colori ispirata alla natura per il bagno

Che i colori della terra siano di gran tendenza ve l'avevo già raccontato con il mio ultimo post dedicato alle cucine... Ricordate? :)
L'incursione della natura però non si ferma qui.. Anche nella progettazione del bagno infatti, si indagano le potenzialità che questo trend offre a finiture e rivestimenti!


E così anche i sanitari si tingono delle sfumature polverose e delicate, il tutto reso ancora più accattivante dalle rifiniture opache a ricordare le forme pure del design nordico.
E' quello che ha fatto l'azienda GSI Ceramica con la sua nuovissima collezione Color Elements, una vera e propria ode agli elementi naturali interpretata da 6 diverse tonalità: Agave, Bianco, Bistro, Creta, Ghiaccio e Tortora.


Un altro aspetto importante di questa collezione è il Dual Glaze, ovvero la doppia finitura dei sanitari: opaca per l'esterno e lucida con finitura Extraglaze® per l'interno (la praticità è importante quanto l'estetica, dico bene? ;) )
Mi piace pensare alle infinite possibilità di combinazione tra questi colori e ai possibili abbinamenti con gli altri elementi del bagno - come le rubinetterie ad esempio - per creare un look contemporaneo e di tendenza... Quanto sarebbe bello progettare un bagno partendo dalla color-palette? :)

Agave




Un verde desaturato che contiene una punta di grigio, esattamente come il super-trendy color salvia: questa tonalità è perfetta se abbinata ai legni naturali come il frassino e la betulla.  Riporta alla mente atmosfere rilassanti e silenziose, quasi a trasformare il bagno in un bosco! Bellissimo l'abbinamento con le rubinetterie nere e lineari delle immagini proposte: 



Bianco




Una scelta classica il bianco, ma comunque sorprendente per la finitura mat che fa venire in mente la delicatezza del guscio d'uovo: si può accostare sia al legno che alla pietra grezza esaltandone la matericità. Che sia una casa al mare o un appartamento scandinavo il bianco è sempre un passe-partout ;) 



Bistro




Le calde tonalità del caffè sono sicuramente un ottimo modo per stemperare materiali come il ferro e il cemento: per questo motivo Bistro (dalla tonalità incisiva) si rivela la finitura perfetta per loft dallo stile maschile e industriale.



Creta




Creta diventa di una raffinatezza assoluta se accostato a colori neutri (come il grigio e il bianco) o alle sorprendenti tonalità dell'azzurro polvere. Lo immagino nella sala da bagno di un hotel a 5 stelle che gioca con il contrasto di una finitura scurissima di un pavimento in resina... Voi che dite? 




Ghiaccio




La freschezza dell'azzurro ghiaccio diventa la cifra distintiva di un ambiente rilassante: per questo motivo lo sceglierei per una spa abbinato a materiali di tonalità più calde e morbide come il legno. Gia anche solo il lavabo della foto qui sotto sembra un oggetto di design.. Non è meraviglioso? *_*



Tortora




Un colore classico che appaga la vista e renderebbe elegante anche le sale da bagno più industriali: darebbe infatti un tocco di classe a finiture grezze come il cemento o la pietra, arrivando fino ad accostamenti impensabili come con l'ardesia. Riuscite ad immaginarvelo? :)



Cosa ne pensate? Vi piacerebbe sperimentare con questi colori? :)

Post scritto in collaborazione con GSI Ceramica


Moodboard Lab in Svezia - Le iscrizioni sono aperte!

Moodboard Lab in Svezia - Le iscrizioni sono aperte!

Care tazzine, cari tazzini, finalmente abbiamo il programma definitivo del mio workshop a Linköping!! YEEEEE!

Cosa posso dire se non che si tratta di un evento da leccarsi i baffi: la possibilità di vivere 4 giorni in una Svezia autentica, assaporando gli inizi dell'autunno scandinavo per vivere un'esperienza "hygge" e creativa arricchita da workshop e laboratori focalizzati sull'interior design! 
Sono così emozionata e non vedo l'ora di partire per questa splendida esperienza, ma soprattutto non vedo l'ora di trasmettere la mia passione per questa meravigliosa tecnica creativa che è la MOODBOARD

Ebbene sì, ogni processo creativo prima di concrettizzarsi passa attraverso una fase molto importante, quella della costruzione del concept: è forse la parte che preferisco, quella in cui ci si mette davanti ad un foglio bianco o una board per raccogliere e selezionare tutte le idee e le ispirazioni che ci passano per la mente... E' lo scheletro di ogni progetto, una tecnica che - se ne impariamo bene le "regole" - può esserci d'aiuto per ogni sorta di restyling!





Come probabilmente già saprete se seguite le vicende dell'adorato network Nordic Love (perché avete messo il like alla nostra pagina Facebook giusto? ;D) questo workshop fa parte di una serie di Lagom Style Retreat, ovvero viaggi creativi organizzati da Sara di idé inspiration design alla scoperta della sua Linköping, e movimentati da laboratori per tutti i gusti :)  

Oltre al mio Moodboard Lab, infatti, il giorno dopo avrete la possibilità di partecipare ad un corso esclusivo di Color Design con Sara per imparare ad arredare una stanza della casa partendo dal colore per poi completarlo con tessili e illuminazione.  
In poche parole tornerete in Italia con mille idee e tanto materiale per realizzarle subito nella vostra casetta ;) 



La terza grande protagonista ovviamente è lei, la Svezia più autentica e le sue meraviglie: una cornice perfetta per mettere alla prova la vostra creatività grazie alle suggestioni che questo meraviglioso Paese regala sempre con la sua natura incontaminata e il profumo delle kanelbullar appena sfornate :) 

Dove alloggerete? In un meraviglioso B&B nella città vecchia di Linköping, un luogo che sembra provenire dalle pagine di una fiaba...


Dunque miei cari tazzini segnatevi queste date: dal 27 al 30 settembre 2018.
E se siete curiosi questo è un assaggio del programma del mio lab:

Dopo una lezione teorica davanti ad una tazza di tè (e qualche dolcetto) partiremo alla ricerca degli elementi perfetti per creare la nostra moodboard, facendoci ispirare dalla natura e dai negozietti di Linköping.
L’ispirazione e il recupero del materiale sono entrambe fasi essenziali di questo processo creativo, ma la parte migliore arriva durante il laboratorio pratico :)
Una volta selezionato il materiale infatti, sfrutteremo immagini, ritagli, color-palette, foglie, rametti, campioni di tessuto e carte da parati per creare la nostra moodboard attraverso un processo guidato in tre importanti step: impareremo ad utilizzare in modo strategico i colori, dosare le texture e calibrare i pieni e i vuoti per armonizzare al meglio il nostro messaggio progettuale.
Quando la moodboard sarà pronta potrà viaggiare con voi nel bagaglio a mano, così potrete utilizzarla per concretizzare il vostro progetto una volta a casa.



Se posso darvi un consiglio, non esitate... I posti disponibili sono solo 6!

Per saperne di più o per iscrivervi alla mia edizione del Lagom Style Retreat visitate la pagina dedicata a questo link

Non vedo l'ora di conoscervi di persona e trasformare la nostra conoscenza "virtuale" in realtà :) 


Foto e moodboard by Camilla Corradi - la tazzina blu 

Una casa total look TIPTOE!

Una casa total look TIPTOE!

Ho già parlato molte volte dell'innovativo brand francese Tiptoe e della possibilità di personalizzare tavoli e tavolini grazie a quelle - ormai iconiche - gambette colorate che permettono di sbizzarrirsi realizzando i mobili dei nostri sogni (se avete voglia di rinfrescarvi la memoria qui trovate il post sulla panca che ho messo in ingresso)... Ma le novità sembra non smettano mai di arrivare!
Da poco, infatti, il brand ha lanciato un nuovo lookbook chiamato La campagne à Paris per presentare la collezione, corredato come al solito da foto incredibili (vi consiglio caldamente di andare a dare un'occhiata alle nuovissime finiture ispirate allo stile industriale!) *_*


Ne ho approfittato quindi per riguardarmi tutte le collezioni lanciate dall'anno scorso ad oggi per scoprire con sommo piacere che - grazie a tutte queste nuove misure, ripiani, ganci, mensole, sgabelli - sarebbe possibile ricreare una casa total-look Tiptoe!

Ecco il mio tour stanza per stanza di questa casa immaginaria targata Tiptoe, buon divertimento ;)

Ingresso



Per un ingresso minimale ma funzionale sono ben due gli elementi irrinunciabili: ganci appendiabiti per cappotti e borse, una panchetta - o uno sgabello!- per sedersi quando ci si toglie le scarpe (proprio come la mia) e una consolle svuota-tasche! 

   



Living



Nel living le soluzioni sono infinite: coffee-table, side-table, mensole, consolle... E chi più ne ha più ne metta! Bellissima anche l'edizione limitata di gambette alte 60 cm per simulare i tavolini a mezz'altezza tipici delle hall degli hotel come questo qua sotto, perfetto per snack e per lavorare al pc ;) 


     

Quanto mi piace l'idea di utilizzare un campione di pavimento come top per il tavolino! Non è semplicemente incredibile?? *_* 


Sala da pranzo



La più classica interpretazione delle Tiptoe è ovviamente il tavolo da pranzo! Mi piace il tocco di ironia e carattere che le gambette gialle riescono a dare all'intera stanza :)


   



Cucina



Oh yes, grazie alle nuove altezze 90 e 110 cm adesso è possibile creare un angolo bar o un piano di lavoro in cucina fissandolo al muro grazie ai bracket! Immaginatevi un ripiano in legno grezzo su cui potersi sbizzarrire con ricette di qualsiasi tipo..Un sogno :) 

   


Camera da letto


Comodino, panca fondo-letto o consolle per truccarsi! Anche per la camera da letto sembra che le idee non manchino ;)  



Bagno


In bagno c'è sempre bisogno di ripiani! Lo sgabello Lou è perfetto per questo ruolo :) 

Studio 



Subito dopo il mio post dedicato alla panchetta in molti mi avete chiesto se fosse possibile ricreare anche una scrivania... Certo che sì! Anzi, le ispirazioni riguardanti l'angolo studio sembrano le più interessanti! In particolare mi piace l'idea di ricreare una lunga scrivania sotto la finestra, magari utilizzando i bracket per fissarla alla parete rendendola così più stabile: 



Balcone / Veranda



Anche il balcone o la veranda potrebbe essere il luogo perfetto per un esemplare Tiptoe :) Quanto è carino questo stand per piante completo di fori sagomati per riporre i vasetti?


   

Presto su instagram vi mostrerò la mia new-entry... Un indizio? E' piccolino e tondo... ;)

Post scritto in collaborazione con Tiptoe