H&M Home: il lookbook autunnale a tinte naturali!

H&M Home: il lookbook autunnale a tinte naturali!

E per rimanere in tema di tendenze, dopo il dossier sui color-trend 2019, non potevo non citare la nuovissima collezione natural-style di H&M Home!
A quanto pare sarà un autunno predominato dai materiali naturali accostati a sofisticatissime tinte neutre, cosa potevamo desiderare di più? :)



In particolare trovo irresistibili i nuovi prodotti per la tavola - come quella meravigliosa tovaglia misto lino a quadri - e per il bagno!
...E vogliamo parlare dell'eleganza nello stying della foto qui sotto? Venderei l'anima per quella vetrata.
Interessante anche la composizione di oggetti sulla mensola del caminetto e sopra il coffee-table *_*




Potevo esimermi dal fare una moodboard con i miei preferiti? Ovviamente no! ;)
Ecco quindi i miei top 7!



Cari tazzini, pare proprio che la natura sia il nuovo lusso ;) 
I color trend 2019 secondo Jotun: IDENTITY

I color trend 2019 secondo Jotun: IDENTITY

Quest'anno, come nel 2017, il mio post annuale sul colore dell'anno sarà diviso in due articoli - e invece che dedicarlo unicamente alle intuizioni del Global Aesthetic Center di Akzonobel e al suo (ormai iconico) albo Color Futures - ho deciso di fare un'analisi incrociata con quello che ci propone per il prossimo anno un'altra grande "casa" nordica: la Jotun.
Per il 2019, infatti, sembra che i color-trend individuati dai due colossi delle pitture per interni combacino quasi alla perfezione e che le atmosfere dettate dalle palette dell'anno siano in totale sintonia... Per questo motivo trovo interessante analizzarli quasi parallelamente :)

In questo post in particolare vorrei focalizzarmi sul mood Identity, ovvero quello che segnerà il trend della pittura Jotun Lady per poi confrontarlo con il motto Let the light in di Akzonobel, di cui invece vi parlerò il prossimo venerdì :)





Entrambi i team di esperti infatti hanno individuato un nuovo intimismo nel vivere la casa, portandola ad essere un luogo che rispecchia a 360 gradi la nostra personalità e che ci porta un nuovo senso di ottimismo. Un luogo in cui trasformare i sogni in azioni e dove possiamo invitare gli altri a partecipare a questo "risveglio" quasi spirituale di positività.
Anche Jotun con Identity punta tutto sull'identità, il concetto di casa come contenitore perfetto della nostra storia, in cui conserviamo gli oggetti che amiamo e di cui vogliamo circondarci, una casa che racconti chi siamo veramente.





A differenza di Akzonobel però, Jotun non individua un unico colore dell'anno, ma analizza attraverso 3 palette-guida 28 nuovi colori che dovrebbero ben rappresentare i nuovi stili di vita e la società di oggi.

Calm

Dove il significato è più importante del significante. un'atmosfera nordica caratterizzata dalla semplicità e dalla pulizia, casa come luogo Zen dove ritrovare noi stessi e smettere finalmente di affannarci, rappresentata da colori neutri e caldi.







Refined

Una palette di gialli e verdi desaturati in cui prevalgono l'estetica dei tesori vintage e quella dell'arte. Una casa curata e piena d'ispirazione, simile ad una galleria d'arte in cui chi la abita è una figura che si avvicina a quella del collezionista.







Raw. 

Forse la mia preferita. Una palette onesta in cui prevale l'artigianalità, il riuso degli oggetti, la natura come unica verità concessa. I colori della terra e materiali grezzi predominano creando un'atmosfera intima.








Quale delle tre color-palette preferite? Quale rappresenta di più il vostro stile di vita e la vostra casa? Fatemelo sapere nei commenti! 
Appuntamento a venerdì' 21 per i color trend di Akzonobel ;) 

Foto: Line Thit Klein
Styling: Kråkvik & D'Orazio
Working at home tips: 7 brand di loungewear che adoro

Working at home tips: 7 brand di loungewear che adoro

Quanto è importante l'abbigliamento per noi freelance che lavoriamo da casa? 

Ne ho parlato giusto qualche settimana fa con una mia carissima amica che da qualche mese si è messa in proprio ritrovandosi a ripensare la sua quotidianità da cima a fondo. 
Uno dei passaggi fondamentali per cominciare la sua giornata lavorativa è quello di vestirsi e truccarsi come se dovesse andare in ufficio -pur lavorando al computer da casa- perché solo in questo modo si sente più produttiva e professionale. 
Ci ho riflettuto e sono giunta alla conclusione che ha ragione: imporsi delle regole nell'abbigliamento aiuta moltissimo ad entrare nella giusta ottica lavorativa e seguire un ritmo utile per la propria produttività, soprattutto i primi mesi in cui si fatica a trovare un giusto equilibrio tra svago e lavoro in casa, un luogo pieno di pericolosissime distrazioni. 




Ma lo devo ammettere, cari tazzini, ci sono alcune volte che per la sottoscritta diventa impensabile togliere il pigiama prima dell'una (in genere questa cosa capita di lunedì, per iniziare la settimana in modo meno traumatico).
Per me che sono da sempre abituata a lavorare nella solitudine dietro allo schermo del pc e soprattutto nella comodità di casa mia, non è così fondamentale prepararmi di tutto punto prima di mettermi al lavoro. 
Sicuramente ci sono moltissimi aspetti negativi del lavorare da casa (uno di questi è avere il frigo sempre a disposizione argh!! ), ma se dovessi dirvi uno degli aspetti che preferisco è sicuramente quello di poter indossare abiti confortevoli e che mi fanno sentire a mio agio, come dei comodi jogger abbinati a delle maglie morbide.. Non parlo di pigiami, tutone o di quelle cose orribili e imbarazzanti, ma di un abbigliamento che definirei "homewear" o meglio, loungewear: credetemi, in questo periodo nei negozi ci sono dei pigiami che sembrano abiti di haute couture!




Da qualche tempo mi sono accorta di prestare più attenzione del solito alla qualità (e alla bellezza) del mio "abbigliamento da casa" e sono giunta ad un livello in cui il mio armadio è popolato per il 70% da quello. Come potrebbe essere diversamente dal momento che 5 giorni su 7 li passo per la maggior parte del tempo nella solitudine della mia casa e che l'unica persona con cui mi rapporto in quei giorni (oltre ad Alberto che torna alle sette di sera) è il corriere SDA?

Se fate parte della categoria freelance/homeworkers, quindi, il mio consiglio è sicuramente quello di investire in loungewear di qualità, comode pantofole incluse... Varrà ogni centesimo speso, ve lo posso assicurare! 
Ecco i miei 7 brand di riferimento quando devo acquistare abbigliamento confortevole:

1. OYSHO


1 - 2 - 3
4 - 5 - 6

Sicuramente conoscete o come minimo avrete sentito parlare di Oysho, un brand del gruppo Inditex specializzato in lingerie, pigiami e abbigliamento fitness. Adoro i colori delle sue collezioni e il fatto che si possano acquistare separatamente i pezzi superiori e quelli inferiori di intimo e pigiami per creare il proprio mix&match... Il mio preferito! *_*

2. AIAYU


1 - 2 - 3
4 - 5 - 6

I meravigliosi "home essentials" del brand danese Aiayu, oltre che sofisticati pigiami e vestaglie in lino, comprendono anche coperte e accessori per la casa. La particolare attenzione ai materiali naturali e di qualità, unita all'artigianalità dei capi, sono la giustificazione ai prezzi un po' più alti rispetto alle grandi catene di abbigliamento.

3.  UNIQLO

1 - 2 - 3
4 - 5 - 6

Risorsa fondamentale per chi adora l'abbigliamento basic, la catena giapponese Uniqlo si rivela perfetta anche per pigiami e homeware. Fino ad ora per noi Italiani è sempre stata un'esperienza  online, ma fra pochissimo diventerà realtà nello shop "fisico" che sta per aprire a Milano: stay tuned!

4. H&M HOME


1 - 2 - 3
4 - 5 - 6

La collezione Casa di H&M per me è una risorsa non solo per accessori e decorazione, ma spesso anche per tessili e loungewear. In particolare sono una vera fan delle loro vestaglie in lino e degli accappatoi in cotone a nido d'ape... Bellissimi inoltre i colori, sempre al passo con le tendenze!

5. ZARA HOME


1 - 2 - 3
4 - 5 - 6

Lo stesso discorso è valido per Zara Home, in cui si trova un'ampia scelta di pigiami in seta, vestaglie, e una sezione interamente dedicata alla maglieria in cashmere (credo che il mio prossimo acquisto per l'inverno sarà quel paio di pantaloni beige super morbidi!) perfetta anche da indossare per uscire!

6. MUJI


1 - 2 - 3
4 - 5/6 - 7

Di Muji adoro tutto, pertanto non potevo non menzionare la sua speciale collezione di pigiami! Le linee e i pattern tipicamente giapponesi sono irresistibili, così come le loro (ormai iconiche) pantofole. Must-have!

7. TOAST


1 - 2 - 3 - 4 
5 - 6 - 7

Un brand che molto probabilmente non conoscete ma che dovete assolutamente inserire nella vostra lista dei preferiti è Toast, uno shop inglese di abbigliamento slow life che vi farà innamorare dopo pochi click! Anche qui è presente una sezione di accessori e tessile per la casa e una di lounge e night wear. In particolare mi piacciono moltissimo le giacche ikat e i kimono.. Imperdibile! 


Spero che la mia selezione vi sia piaciuta e che questo post si sia rivelato utile per quelli di voi che adorano l'abbigliamento comodo e rilassato :) 
A proposito, fatemi sapere nei commenti se conoscete altri brand specializzati in loungewear, ora che sta arrivando l'autunno sono assetata di shopping!  
Camera con vista... A Södermalm

Camera con vista... A Södermalm

In una zona residenziale come quella di Södermalm - Stoccolma - non è sicuramente difficile imbattersi in appartamenti da sogno... Ho ancora un ricordo molto vivido di quando l'anno scorso, durante il Nordic Love tour, io e le mie colleghe blogger ci siamo intrufolate all'open house organizzata da un'agenzia immobiliare proprio nel quartiere di Södermalm e siamo rimaste affascinate dalla perfezione dello styling e della struttura dell'appartamento.
Ricordo perfettamente di aver pensato "non capisco se mi trovo all'interno di uno shooting per una rivista d'interni o in una casa vera!" e che non riuscii a fare altro che sorridere e scattare milioni di foto per poi proporvele in questo post! *_*
L'appartamento di cui vi scrivo oggi si trova nello stesso quartiere e mi ha colpito per la sua luce e i suoi colori delicati.. Le sedie vintage di quel grigio chiarissimo sono state un vero colpo al cuore! *_* Ma la parte migliore arriva nella zona notte.... Buon tour! ;)








La vera chicca di questo appartamento infatti è proprio qui, nella camera da letto: un piccolo balconcino accogliente e pieno di verde funge da salottino outdoor e inonda di luce l'intera stanza...
Un sogno! *_*
Immaginate di alzarvi al weekend, stiracchiarvi e prendere il caffè seduti fuori, al sole, a contemplare quel bellissimo palazzo di fronte... Ahhhh che bello fantasticare!





E vi dirò di più: in quanto a storage direi che c'è spazio in abbondanza! Quell'armadio sembra perfetto per contenere di tutto e di più... E vogliamo parlare della testiera del letto color salmone? :)



Allora come vi sembra? Io intanto faccio il conto alla rovescia per il mio viaggio in Svezia, ormai mancano solo 20 giorni!! *_*

Foto via Historiska Hem