Restyling della camera: 5 tavole d'ispirazione

Questo è un post nato quasi per caso... Nel senso che non era stato pianificato né pensato, ma è scaturito quasi naturalmente, per mia necessità.
E bisogna ammetterlo: questi sono i post che mi piacciono di più! :)
Se mi seguite su instagram e su Facebook, già sarete a conoscenza del restyling della camera da poco in corso... Alcune new entry hanno già fatto capolino, ma la maggior parte del lavoro deve ancora iniziare!

1 - 2 - 3 

Io sono gasatissima perché - nonostante abbia le idee ancora un po' confuse - sento che si sta già delineando il nuovo look che avrà questa stanza per me così importante.
Da qualche tempo avevo la sensazione che la camera da letto non rappresentasse più il mio stile, ero scontenta dei suoi colori e di alcuni dettagli... Inoltre mi sono resa conto che mancava un elemento che donasse calore a tutto quel grigio e bianco degli arredi, qualcosa che solo un materiale come il legno può dare.

Ho deciso di affrontare questo restyling con lo stesso metodo con cui lo affronterei con un mio cliente: partendo dalle ispirazioni via Pinterest, passando per un questionario (ora vi starete immaginando una bellissima scena in cui io mi faccio le domande allo specchio e poi mi rispondo ahahahah) e concludendo con delle moodboard per chiarirmi le idee. :)

Dato che l'intero processo è molto stimolante, vorrei rendervi partecipi di tutti questi passaggi: oggi vi mostro le 5 board che ho creato per iniziare il restyling della camera da letto! Enjoy!

Immagini: 1, 2, 3, 4

INSPO #1: un bel mobile in legno su cui esporre quadri e stampe.

Ho messo in vendita alcuni arredi che avevo voglia di sostituire e sono riuscita a venderli nel giro di 24h.
Uno di questi è la cassettiera grigia davanti al letto che conteneva tutta la biancheria per la casa.
Non fraintendetemi, trovo ancora che sia un bel prodotto e sono assolutamente soddisfatta del servizio che ha prestato in questi due anni, ma sono convinta che al suo posto debba esserci un mobile (non per forza a cassetti) in legno naturale.
Ho stilato una mia piccola wishlist di dresser e arredi con funzione contenitiva per biancheria da letto, cuscini e quant'altro.

Dopo un weekend trascorso passando in rassegna i negozi principali e prendendo le misure sono sempre più convinta che il mobile perfetto possa essere un Ivar di Ikea su cui poi potrei sbizzarrirmi a fare styling, mettendo quadri cornici e specchi in appoggio.
Unico problema: dovrei affiancare due moduli e in questo modo i punti di prese verrebbero coperti. Vedremo... Intanto resto in attesa di un nuovo colpo di fulmine! :)
Un'altra opzione potrebbe essere quella di trovare una cassettiera vintage a cui sostituire i pomelli con le mie manigliette in pelle (sapete già che da qualche anno sono in fissa con questa soluzione!!!)


Immagini: 1, 2, 3, 4

INSPO #2: colori neutri ed atmosfere rilassanti

In una camera interamente bianca e grigia non dovrebbe essere difficile rimanere sui toni neutri.. Se non fosse per quell'angolino dipinto di rosa!
Ebbene sì, sono già stanca di quella tinta e non vedo l'ora di eliminarla per creare l'angolo lettura dei miei sogni!
La lampada applique di Bloomingville e la nuova poltrona acquistata di recente al mercatino dell'antiquariato voglio che rimangano gli unici due arredi di quell'angolino ma forse in futuro troverò qualcosa per completarlo al meglio :)

Un altro modo per ricreare l'atmosfera rilassata sarà una piccola incursione green :)
Credo che una bella pianta da posizionare sopra il nuovo mobile o magari vicino al letto possa donare un tocco particolare all'ambiente :)

Immagini: 1, 2, 3, 4

INSPO #3: tocchi eclettici alla francese

Quando si tratta d'inserire un elemento inaspettato so per certo che i francesi hanno una marcia in più.
Spesso la riuscita di uno styling dipende dall'incursione di un dettaglio eclettico che fa la differenza rendendo il tutto più originale e interessante! Io lo chiamo il "french touch" :)

Può essere una lampada particolare, un cuscino o un determinato colore utilizzato in modo audace.
Per il momento non ho ancora individuato il mio french touch ma sono sicura che non potrà mancare in camera mia... Basti vedere il successo che ha avuto l'armadio/dispensa rivestito con la carta da parati in cucina!!! ;)


Immagini: 1, 2, 3, 4

INSPO #4: aggiungere calore con texture e strati

Ho già parlato dell'importanza di aggiungere legno e piante ad una camera dove predominano i bianchi e i grigi, ma questo non basta per "scaldare" il tutto e rendere il nostro nido un luogo accogliente.
L'inserimento di tessili dalla texture importante o altri piccoli dettagli dall'aspetto natural si rivela spesso fondamentale in questi casi, perché rende la nostra camera confortevole e morbida.
Tende, tappeti, cuscini, e coperte fanno una bella differenza se inseriti in una camera, in particolare mi piacerebbe trovare una bella trapunta per aumentare gli strati sopra al mio letto.

I letti super-stratificati sono così invitanti, fanno venire voglia di saltarci sopra e affondare dentro al piumone, soprattutto ora che arrivano l'inverno e il freddo.
Non so cosa darei per rimanere a letto un'intera mattina e lavorare sommersa dalle coperte... Che sfortuna che l'unico luogo in cui non funziona il wi-fi a casa mia sia proprio la camera... AAAARGH!

Un'altra cosa che mi piacerebbe inserire è lo scendiletto Ikea tutto peloso...Ne dovrò comprare un altro perché il mio ora è fisso sul divano :P 

Immagini: 1, 2, 3, 4
INSPO #5: verde salvia

La questione colore delle pareti è molto delicata.
E' da quando ho letto quel meraviglioso articolo sul numero di ottobre di CasaFacile che mi sono innamorata di un verde salvia desaturato che secondo me sarebbe perfetto per la mia camera da letto.
Si tratta di una decisione troppo importante da non prendere alla leggera perché la mia idea non sarebbe solo quella di dipingere tutte e quattro le pareti della camera  (e già qua potrebbe venirmi un infarto se la cosa non dovesse risultare come la immagino) ma anche di dipingere nella stessa tinta anche l'enorme armadio Pax.
In questo modo mimetizzerei la sua presenza un po' troppo ingombrante ed amplierei la stanza grazie a questa illusione ottica. Potrebbe essere allo stesso modo un azzardo o una scelta vincente!

Detto questo spero che le mie 5 board vi siano piaciute, chissà come si svilupperà questo restyling ;) Io posso solo dirvi che vi terrò aggiornati! ;)

5 commenti:

  1. Ciao Camilla, ovviamente tutte le moodboard sono bellissime e di grande ispirazione, sono in un momento identico al tuo, la mia camera neessita di un restyling ma secondo te, con il parquet color miele e arredi e muri bianchi, l'angolo home office in legno naturale ci potrebbe stare? sono così indecisa...
    grazie per il tuo consiglio e complimenti per la tua casa.
    Aleyogi66

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ci sta :) io non mi sono mai fatta problemi a mixare le essenze dei vari legni :)

      Elimina
    2. grazie, dai ci provo ma nel dubbio... vado col bianco :-)

      Elimina
  2. Mi hai dato una grande ispirazione per la mia casa. Ovviamente, l'ultima parola in ri-decorazione avrà mia moglie, ma ancora ... :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...