Little home updates :: November

E siamo già arrivati alla conclusione di novembre!
Questo mese mi sono data parecchio da fare su Instagram, lo ammetto, tanto che ho dovuto fare una super-selezione degli scatti dedicati al mio appartamento per questo post :)

Novembre ha portato con sé la voglia di arredare la casa con nuances e materiali più naturali, ovviamente anche grazie all'inserimento di nuove piante e decorazioni green come i miei adorati rami di eucalipto. 
Mi piace il profumo fresco con cui inonda tutto l'appartamento, ma soprattutto il look romantico che assume una volta essiccato :)







Fra pochissimo comincerò a decorare la casa in vista del Natale, non vedo l'ora di sfogarmi con lucine, candele e ghirlande! 
Si tratta del primo Natale che passiamo realmente in appartamento, quindi per me sarà una vera novità :) 
Il prossimo weekend abbiamo in programma di comprare l'albero e alcune decorazioni per le finestre, mi piacerebbe ricreare un'atmosfera accogliente ma all'insegna della semplicità....
Ce la faranno i nostri eroi? :)

My new coffee table by Hübsch

È giunto il momento di presentarvi una delle new-entry di cui vado più fiera tra tutte quelle che hanno fatto ingresso nel mio appartamento in questi ultimi mesi: si tratta del mio nuovissimo coffee table targato Hübsch, un brand danese che ammiro molto anche per l' attenzione che viene dedicata all'eco-sostenibilità di ogni prodotto.

Materiali naturali come ceramica, legno, vetro, cotone e lino sono infatti i protagonisti della loro raffinata selezione di arredi ed accessori per la casa dal look nordico e lineare.
Se ancora non lo conoscete vi consiglio di lasciarvi conquistare dalle foto dell'ultimo catalogo autunno/inverno, dedicato alle decorazioni natalizie! C'è da leccarsi i baffi ;) 




Da tempo ero alla ricerca di un coffee table più grande per sostituire quello acquistato prima di trasferirmi (carino ma troppo piccolo per accogliere tutto ciò che mi serve nei momenti di relax).
Il divano infatti è una postazione che sfrutto moltissimo nei weekend, dove spesso ci rifugiamo armati di laptop, svariate tazze di tisane bollenti, candele e quant'altro... Ci serviva un tavolino rettangolare e della giusta altezza per lavorare comodamente dal divano, ma che al contempo fosse poco ingombrante e facilmente ricollocabile. 

Sembrava una missione impossibile, finché non mi sono imbattuta in questa deliziosa panchetta in legno di quercia... proprio così, il mio coffee table in realtà è una panca, ma pare si sia perfettamente adattata al nuovo ruolo che le abbiamo assegnato! :)




Devo ammettere che inizialmente ero dubbiosa sul fatto di orientarmi su una finitura in legno naturale per il tavolino: temevo infatti che abbinandolo al parquet chiaro (senza considerare poi anche l'insidiosa vicinanza del tavolo da pranzo in legno grezzo) il tutto potesse creare una nota stonata... ma è bastato l'aiuto di un tappeto dal look berbero e dalle tonalità chiare per risolvere la questione :)

Sono molto soddisfatta della mia scelta perché il risultato finale è davvero piacevole: ora il living è completo :)


Se in occasione del Natale volete regalarvi questo tavolino per dare un tocco nordico al vostro living vi basterà cliccare su questo link ;)

PS: il tappeto invece è di Snowdrops Copenhagen (perfetto per chi adora lo stile etnico con contaminazioni nordiche!) ;)

Foto e styling: Camilla Corradi - la tazzina blu


A scandi-relaxed Home

Uno stile fresco e rilassato... Ecco i primi aggettivi che mi vengono in mente guardando le foto di questo luminosissimo appartamento svedese scovato sul sito Alvhem.

Ogni scatto è un prezioso suggerimento di styling da cogliere al volo, tutti i dettagli si rivelano ottimi spunti da copiare per ricreare a casa propria un mood semplice e accogliente.
Un esempio?
La coerenza dei materiali e dei colori utilizzati per arredo e pareti sono il segreto per far sembrare ordinati (almeno visivamente) tutti gli spazi.
Enjoy ;)




La struttura dell'appartamento presenta delle particolarità interessanti: il pilastro in centro alla cucina è stato sfruttato al massimo trasformandolo in piano d'appoggio-extra, nonché porta-strofinacci e mensola per i libri di ricette :) Geniale!




Vogliamo parlare dell'atmosfera molto "hygge" che si respira nel living? :) 
La tipica stufa svedese è già in funzione e la poltroncina da lettura accanto al divano sembra comodissima grazie ai soffici cuscini... 
Riuscite ad immaginarvi tutti accoccolati davanti al fuoco durante una tormenta di neve?
Io sì! :)



Ciò che rende accogliente questa casa sono sicuramente i dettagli dello styling: l'appendiabiti in legno arricchito dagli indumenti in lino nelle stesse tonalità della biancheria da letto rappresenta un vero tocco di classe! 

Anche il colore scelto per le pareti della camera - un leggero beige - trasmette un senso di intimità invitando al relax... Assolutamente da tenere in considerazione se avete intenzione di dipingere la vostra camera da letto ;)



So già cosa state pensando: ma questa casa è troppo perfetta, non sembra neanche vissuta!
Ed è proprio così... Si tratta infatti di un appartamento in vendita, appositamente "staged" dall'agenzia immobiliare! ;) Cosa facciamo, lo compriamo?


Happy living with Brabantia

Oggi voglio tornare a parlarvi di Brabantia.
Devo ammettere di essermi scoperta una vera fan di questo brand, l'unico ad aver reso esteticamente appetibili quegli accessori ed oggetti finora concepiti per essere solo funzionali, ma che in realtà sono una presenza costante nelle nostre case.

In questo caso mi riferisco ai contenitori per i rifiuti... Ci avete mai pensato?
Spesso in cucina il cestino è in bella vista, oppure sapientemente mimetizzato così da non renderlo subito visibile. Perché non renderlo invece un elemento accattivante -e magari ironico- armonizzandolo con il resto dell'arredamento? :)

In questo post vi avevo già mostrato il mio flipbin rosa pastello e i coloratissimi utensili da cucina (ve li ricordate?), oggi invece ne approfitto per  presentarvi i nuovi membri della famiglia:

 Sort & Go 16 litri 




 Sort & Go 6 litri 

Avevo bisogno di due nuovi bidoncini per la differenziata, in particolare uno abbastanza grande per la plastica e uno piccolino per la raccolta delle capsule Nespresso (che si sa, non sono il massimo dell'ecologia) da inserire nei ripiani bassi del carrello in cucina.

Sort & go è il modello che ho scelto per entrambi, super leggeri e colorati, praticissimi da trasportare :)




 Stackable glass jars 

Anche quando si parla di conservazione dei cibi Brabantia è insuperabile! 
Ho acquistato questo set di barattoli impilabili, con tappo a chiusura ermetica, per conservare ed esporre tutti quegli alimenti che altrimenti sarebbero rimasti poco protetti nelle loro confezioni ormai aperte.

Il fatto che siano anche belli m'incentiva a tenerli sempre in vista sui ripiani della cucina :)



Per concludere ci terrei a chiarire una cosa : questo NON è un post sponsorizzato. 
Semplicemente ho ritenuto utile condividere con voi il mio entusiasmo per un brand in cui credo moltissimo e i cui prodotti (pratici e con un design dal forte impatto) si sono sempre rivelati all'altezza delle aspettative. 
E' sempre un piacere rendervi partecipi dei miei acquisti :)

Foto e styling: Camilla Corradi - la tazzina blu


Ikea Fullviktig

Quando mi sono imbattuta in Fullviktig, la nuova collezione Ikea realizzata in collaborazione con gli artigiani tailandesi di Doi Tung, mi sono subito sentita ispirata per scriverci un post e condividerne le splendide immagini con tutti voi.

La collezione - contraddistinta da texture, pattern e colori dalla chiara impronta etnica - rimanda ad atmosfere calde e conviviali e sembra pensata apposta per affrontare la stagione autunnale attorno ad un tavolo assieme ai propri cari... Se mi concentro bene riesco persino a sentire il profumo delle spezie e il fischio del bollitore sul fuoco :)
Purtroppo però vi devo dare una brutta notizia: le fotografie saranno l'unica cosa che ci potremo gustare della collezione perché Fullviktig, ahimè, non verrà distribuita in Italia. 
DRAMMA.

Non avremo mai modo di accarezzare quelle splendide ceramiche opache o rimirare i colori di quegli appetitosi tessili e della cancelleria... A meno che non si organizzi una bella gita nella vicina Svizzera o in Austria, Paesi in cui Fullviktig è già presente nei negozi!
Allora che si fa? Partiamo? ;)





Oltre all'aspetto artigianale dell'intera collezione mi ha colpito molto la palette di colori: i toni della terra mixati ai grigi e al rosa pastello sono un vero trend autunnale. 

Segnatevelo in agenda per la vostra prossima sessione di home-shopping ;)





Some purple & some blue

La scorsa settimana parlavo con una mia amica a proposito di un problema comune a molti: anche lei convive con il suo ragazzo da circa un anno e - come la sottoscritta - si ritrova ancora con dei "pezzi" di casa mancanti.
Le lampade per esempio. Abbiamo riso parecchio raccontandoci del fatto che entrambe - a distanza di un anno dal trasferimento - stavamo vivendo in una casa con lampadine a penzoloni e fili scoperti che uscivano dalle pareti... Decisamente poco elegante come visione!

Fortunatamente da qualche giorno, grazie a Buru-Buru, posso ritenermi definitivamente fuori dal tunnel "lampade". 
Ora ingresso e bagno sono entrambi muniti di favolosi paralumi di design e, devo ammetterlo, non potrei essere più fiera di aver aspettato tanto quel famoso colpo di fulmine :)


Per il bagno ho sempre pensato fosse indispensabile una lampada con paralume in vetro: una luce direzionata sarebbe stata scomoda e alquanto inutile perché non sarebbe arrivata ad illuminare l'interno della doccia... Ma al contempo la volevo colorata!

Così ecco che sono riuscita a giungere ad un perfetto compromesso con la Picia Lamp di Enrico Zanolla, trasparente ma tinta di un pallidissimo viola che - quando accesa-  diffonde una morbida luce rosata :) 
Anche quel "tappino" di sughero in cima contribuisce a renderla ancora più originale, non trovate?



Per l'ingresso invece avevo bisogno di due lampade gemelle dal carattere un po' vintage, magari con un paralume più oscurante per direzionare la luce verso il basso e rendere più "intimo" questo (forse troppo) spazioso ambiente di passaggio.

La mia scelta è quindi caduta sulle ironiche Egg of Columbus di Seletti in color carta da zucchero per richiamare le tonalità "soft" degli elementi già presenti in entrata.
La loro forma ricorda molto la tipica "lampada della nonna" rivisitata con un materiale inaspettato: il paralume infatti è in cartone riciclato, precisamente quello delle confezioni di uova del supermercato ;)



Cosa ne pensate? Vi piacciono? :)
Prossimamente vi svelerò le soluzioni adottate per l'illuminazione da parete... Stay tuned!

PS: entrambe le lampade sono disponibili in più colori! Correte a dare un'occhiata ;)

Post scritto in collaborazione con Buru-buru
Foto e styling: Camilla Corradi - la tazzina blu

Blush kids room

Non mi capita spesso di affrontare l'argomento kids qui sul blog, forse perché non avendo figli mi sento ancora poco coinvolta in questo meraviglioso universo fatto di culle, giocattoli e letti a castello...
Ma con DUE amiche in dolce attesa ammetto di aver iniziato a guardarmi attorno alla ricerca di qualche spunto prezioso da suggerire loro in vista di questo bel cambiamento, cogliendo così l'occasione per rifocillare la mia board di pinterest dedicata al kids design :)

E' così che sono incappata sulle foto dello styling mozzafiato curato da Aurore Sfez per Doolittle Magazine: un tripudio di corallo, rosa salmone e color pesca abbinati a plywood e pannelli OSB... Una vera combo micidiale che fa sognare grandi e piccini :)
Non potevo proprio esimermi dal pubblicarle e condividerle con tutti voi (mamme e non).





      


Ph. credits: Aurore Sfez


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...