Steal the style #3: Contemporary vintage


Tranquilli non mi sono dimenticata dell'appuntamento con la rubrica Steal the style, semplicemente ho dovuto rivedere un pochino il mio piano editoriale per questi primi giorni di Dicembre... C'è moltissima carne al fuoco, presto vedrete cosa ho in serbo per voi qui sul blog ;)

E quindi oggi eccoci con il nuovo episodio, appena sfornato! 
Stavolta sono proprio curiosa di leggere i vostri commenti e vedere le vostre reazioni allo "stile" che prenderò in analisi oggi... Uno stile parecchio inusuale da vedere qui sulla tazzina ma che mi stuzzicava a tal punto dal volerlo selezionare come protagonista del mese :)
Inizialmente lo volevo chiamare faux vintage perché si tratta di un falso stile retrò, ma in realtà stiamo parlando di qualcosa di molto contemporaneo... oserei direi di tendenza! :)


1, 2, 3, 4


Proviamo ad analizzare le caratteristiche e gli elementi principali di questo modo di arredare... 
Partiamo dalle pareti. Già con il post dedicato alle nuove tendenze delle carte da parati ve l'avevo anticipato: le vecchie tappezzerie floreali andranno per la maggiore, così come i pattern più vintage. Ma i veri protagonisti sono loro... I muri scrostati! 
Sapevate che esistono anche carte da parati per simularli? :) A questo link troverete qualche spunto interessante ;)

Un'altra idea per dare risalto alle pareti è quello di scegliere boiserie o piastrelle (come quelle diamantate) che ricordino le vecchie case della campagna inglese. 


1, 2, 3, 4

Per quanto riguarda l'arredo, via libera a divanetti retro' come questo di Fritz Hansen, vecchie madie anni 50, letti e poltroncine in rattan.

E per chi volesse dare un tocco contemporary vintage solo attraverso gli accessori il mio consiglio è quello di interpretarlo attraverso tappeti, specchiere dalle cornici vintage ma soprattutto quadri trovati ai mercatini. Io li adoro *_*
Parola d'ordine: mixare vecchio e nuovo come se non ci fosse un domani!



Ed ecco la parte più interessante: i dieci elementi (+ un colore) con cui possiamo simulare questo stile in casa nostra!

  1. Lampadario in carta plissé - Dalani
  2. Quadro di Amanda Blake
  3. Sedia Viktigt - Ikea
  4. Pianta di Ficus Carica
  5. Lampada da tavolo Hood - Present Time
  6. Poet Sofa - Finn Juhl
  7. Tappeto Boucherouite - Beklina
  8. Portacandele Vinter 2016 -Ikea
  9. Orologio da parete Totide' by Federica Bubani
  10. Armadio parigino Mallarmé
Come vi sembra? Lo trovate difficile da interpretare o anche voi vi sentite rapiti da questo fascino contemporary vintage? :) 


3 commenti:

  1. Adoro questo stile! Bravissima Camilla, grazie di averne parlato!

    RispondiElimina
  2. Mi piace moltissimo lo stile, in particolare il fatto di poter mettere insieme vecchio e nuovo come si preferisce facendo prelevare più uno o l'altro :) Bellissimo!

    RispondiElimina
  3. Mi piace moltissimo questo stile! :) in particolare il poter mescolare vecchio e nuovo come si preferisce! Davvero interessante!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...