Prima & Dopo: la cucina si tinge di verde

Prima & Dopo: la cucina si tinge di verde

dicembre 18, 2020

Sognavo di farlo da tanto, oggi è finalmente realtà. 

Di cosa starò parlando? :)

Ebbene sì miei cari tazzini, Crown Paints mi ha dato l'opportunità di sperimentare la bellissima collezione di pitture creata in collaborazione con Elle Decoration (di cui vi avevo parlato in questo post ) *_* 

Ormai dovreste saperlo: era da tanto che meditavo di osare con un po' di colore nel nostro appartamento, e dopo anni passati a inserire pareti colorate nelle case dei miei committenti è finalmente arrivato il mio turno!


Avevo già un paio di progetti molto interessanti che bollivano in pentola: una cambio look nella nostra camera da letto (la stanza che assieme all'ingresso non mi darà mai pace!!!) e il revamping di una delle pareti della cucina. 

E così eccoci qui con il primo dei due episodi dedicati a questi prima e dopo! Siete pronti a scoprire come sono cambiate queste due stanze grazie ai colori di Crown Paints?

Ma procediamo con ordine, una cosa per volta: oggi si parla della cucina! ;)

Da quando abbiamo sostituito la vecchia credenza rivestita di carta da parati con i due mobili in rattan di Maisons du Monde (che personalmente ADORO), ho avuto la sensazione che quella parete fosse diventata troppo spoglia, sbilanciata rispetto al resto della cucina (forse perché i mobili in rattan essendo più bassi lasciavano una porzione di parete troppo libera.), le soluzioni quindi erano due: riempire lo spazio vuoto sovrastante i mobili con mensole/quadri oppure giocare con il colore. 

Con le mensole avrei sicuramente rischiato di sovraccaricarle di piccoli oggetti/suppellettili, per questo motivo ho optato per dipingere la parete con una tinta dal carattere deciso, stimolante, ma allo stesso tempo non così carico da disturbare. Il verde desaturato numero 323 della palette Botanica mi è sembrato subito la scelta perfetta :)  


Il verde è da sempre uno dei miei colori preferiti, quello che mi regala maggiore ispirazione e al contempo mi trasmette un senso di tranquillità e relax. Le magnifiche sfumature della natura mi hanno sempre fatto sentire a casa, accolta e a mio agio... E quest'anno devo ammetterne di averne sentito molto la mancanza. Dovevo inserirlo in qualche modo nel mio appartamento e quale miglior modo se non dipingendo proprio la parete della cucina che aveva bisogno di un po' carattere? :)


Quando si decide di dipingere una parete bisogna tenere conto di molti fattori: la luce, gli oggetti/elementi che popolano l'ambiente o che si trovano vicini alla parete da colorare, l'esposizione o la vicinanza ad una finestra ecc. Un elemento importante come la parete in mattoni adiacente a quella che stavo per dipingere era sicuramente uno dei fattori da non trascurare: per questo motivo nella scelta del verde sono stata molto attenta a cercare una tonalità che non facesse a pugni con quella dei mattoni... Per poi realizzare che sarebbe stato perfetto trovare un colore che si avvicinasse il più possibile al grigio caldo delle fughe:) 
Trailing plant grazie al suo sottotono grigio si è rivelato infatti il verde più adatto per richiamare il colore della malta:


L'esposizione e la vicinanza alla finestra inoltre hanno contribuito a rendere Trailing Plant ancora più interessante: essendo la cucina esposta a nord-est infatti, la luce fredda rende questa tonalità di verde molto più soft e ancora più "nordica".




Mi piace moltissimo l'atmosfera intima e hygge che l'intero ambiente ha acquisito grazie ad una sola parete colorata! Ho fatto delle foto in diversi momenti della giornata per mostrarvi la meraviglia di questo verde anche quando la luce scarseggia: sono letteralmente innamorata di ciascuna delle sue sfumature *_*


Allora cosa ne pensate? Vi aspetto fra qualche giorno con il secondo prima&dopo, quello dedicato alla camera da letto! ;)
Stay tuned!

Foto e styling: Camilla Corradi - la tazzina blu
Post scritto in collaborazione con Crown Paints

Nessun commento

Posta un commento